Perché IO-Link aiuta la tua efficienza

Webinar gratuito organizzato da ifm electronic

Martedì 7 aprile 2020, ore 14.30.

Realizzare prodotti di qualità, in maggiore quantità, gestendo in modo efficiente le risorse è un obiettivo verso il quale tutte le aziende produttrici di beni, macchinari e impianti convergono.

Grazie all’interfaccia IO-Link i sensori, che in passato si limitavano per lo più a restituire semplici segnali di commutazione o valori analogici, diventano sensori intelligenti, contribuendo a rendere gli impianti più efficienti e la fabbrica davvero “smart”.

Durante il webinar verranno illustrate le opportunità offerte da IO-Link nella lettura e nel trasferimento dei dati in diverse applicazioni industriali, mostrando, attraverso la presentazione di best practice e demo live, il reale contributo offerto da questa tecnologia al miglioramento dell’efficienza totale (OEE) di un impianto.

Grazie al questo webinar i partecipnati:

  • Scopriranno come IO-Link può aiutarli ad incrementare la disponibilità e migliorare le prestazioni delle loro macchine, evitando fermi non programmati, riducendo i tempi di setup e aumentando la produttività.
  • Potranno verificare come l’impiego di tecnologia IO-Link può contribuire a migliorare la qualità della produzione e accrescere l’efficienza energetica dell’impianto
  • Attraverso esempi pratici e dimostrazioni live potranno constatare come è semplice integrare i sistemi IO-link nell’automazione rendendo “smart” la loro fabbrica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.