Fava Giorgio Axel: elevata affidabilita’, rispetto dei requisiti igienici e delle norme di sicurezza

L’imbustamento di prodotti da confezionare sotto vuoto è un’operazione estremamente delicata, per gli evidenti rischi di contaminazione del prodotto, e dispendiosa, per il numero di persone coinvolte.

Fava Giorgio Axel produce diversi tipi di imbustatore in base alle specifiche esigenze del cliente, risolvendo le criticità di questa fase della produzione e garantendo un rapido ritorno dell’investimento.

Tutte le soluzioni offerte sono personalizzabili e gli imbustatori, estremamente compatti, possono alimentare qualsiasi macchina a campana a nastro, e naturalmente il nostro tunnel di confezionamento sotto vuoto.

La soluzione più economica è l’agevolatore all’imbustamento in grado di semplificare ed accelerare questa attività, adatto per diverse tipologie di prodotti, anche per barre per affettato.

L’imbustatore automatico consente invece di confezionare prodotti di varie dimensioni, dal trancio ai prodotti interi fino alle barre per affettato, senza bisogno di manodopera; un comodo pannello operatore costituisce l’interfaccia utente e permette di memorizzare in ricette tutti i parametri operativi.

La macchina, che nei modelli più performanti risponde ai requisiti di Industria 4.0, raggiunge produttività da 360 a 720 pezzi/ora, in funzione del modello, delle caratteristiFAVA che del prodotto e della confezione. L’imbustatore per sacchi nastrati, adatto per salumi, ma anche per formaggi, permette di raggiungere la produttività di 20 pz/1, anche in questo caso in funzione del modello e delle caratteristiche del prodotto. Gli imbustatori possono alimentare, mediante nastri trasportatori, le macchine sottovuoto a campana, con o senza presenza di personale di controllo, su una o su due barre saldanti.

Si tratta di soluzioni personalizzate facilmente adattabili alle esigenze produttive dei clienti.
Fava Giorgio Axel produce anche impianti di imbustamento robotizzati per la presa e l’inserimento del prodotto nella confezione, eventualmente prelevata da magazzini automatici o da svolgitori per sacchi nastrati. La pinza di presa include anche elementi di divaricazione dei sacchi e di loro distensione sulla macchina sotto vuoto.

Si tratta di una soluzione innovativa, brevettata da Fava Giorgio Axel, che permette di limitare le dimensioni dei sacchi rispetto agli altri sistemi esistenti sul mercato.

È una soluzione versatile, adattabile a prodotti di sezione circolare o piatta, per salumi quali mortadelle, ma anche per barre per affettato.

Gli imbustatori di Fava Giorgio Axel possono essere collegati a internet per il servizio di assistenza da remoto per avere così impianti sempre altamente performanti.

Tutti gli imbustatori di Fava Giorgio Axel possono comunicare con le macchine a monte e a valle per sincronizzare al meglio le attività e ottimizzare la produttività.

L’elevata affidabilità, il rispetto dei requisiti igienici e delle norme di sicurezza, i ridottissimi costi di gestione e di manutenzione caratterizzano da sempre le macchine e gli impianti di Fava Giorgio Axel.

 

http://www.favagiorgioaxel.net

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.