Il ruolo delle bottiglie di PET nell’economia circolare

La sostenibilità degli imballaggi è un tema fondamentale, in particolare nel settore delle bevande, dove ci si interroga sempre più spesso sul materiale da utilizzare per imbottigliarle in modo sicuro e senza impattare troppo sull’ambiente. In occasione della fiera K 2019 di Düsseldorf, in programma dal 16 al 23 ottobre, SMI espone una stiro-soffiatrice EBS 4 K ERGONun impianto compatto, efficiente ed eco-sostenibile per la produzione di contenitori di PET e R-PET.

Recenti studi illustrano i vantaggi derivanti dall’uso delle bottiglie in plastica, in quanto soluzione infrangibile, sicura, con ottime proprietà di barriera, leggera e soprattutto riciclabile. Se paragonato ad altri materiali di imballaggio, quali il vetro o l’alluminio, il PET ha un buon profilo ambientale, grazie soprattutto alla sua leggerezza che si traduce in meno materiale da produrre, meno materiale da smaltire, meno energia utilizzata per realizzarlo e meno carburante usato nel trasporto dei prodotti confezionati. Grazie alla sua riciclabilità e al suo eccezionale rapporto capacità/peso, molti produttori di acque minerali e bevande promuovono e rivalutano il PET e l’R-PETcome soluzionI comode e vantaggiose dal punto di vista della sostenibilità ambientale.

Bottiglie R-PET o leggere? Realizzale con la EBS K ERGON

Sistema ideale per produrre bottiglie PET e R-PET

 

L’utilizzo di R-PET (PET riciclato) per la produzione di nuove bottiglie è il cuore del concetto dell’economia circolare, che consiste nel raccogliere i materiali dopo che sono stati utilizzati e processarli in modo che possano essere riutilizzati o riciclati più volte. Ogni volta che un contenitore in PET è riciclato, la sua riserva di petrolio è recuperata e riutilizzata, eliminando gli sprechi e riducendo l’impatto ambientale degli imballaggi, purché esistano sistemi di riciclaggio e gestione dei rifiuti efficienti.

Produrre bottiglie sempre più leggere

Un’altra strategia che contribuisce alla salvaguardia dell’ambiente si basa sullo studio di contenitori in PET sempre più leggeri, che consentono un significativo risparmio di plastica e che, quindi, sono pienamente compatibili con la politica ambientale dei maggiori produttori di bevande.

La soluzione di SMI per la “green factory”

Disponibile nella versioni a 2, 3 e 4 cavità, le stiro-soffiatrici rotative compatte, efficienti ed ergonomiche della serie  EBS K ERGON si adattano perfettamente a queste strategie eco-compatibili e ai nuovi paradigmi produttivi della “smart & green factory“.

La serie EBS K ERGON è la soluzione ideale per la produzione di contenitori in PET e R-PET fino a 9.200 bottiglie/ora.

Grazie al suo design compatto ed ergonomico, può essere installata anche in impianti di imbottigliamento di dimensioni ridotte ed assicura vantaggi in termini di facilità di gestione e controllo da parte dell’operatore della linea.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.