BrauBeviale 2019 – Il futuro del settore beverage in primo piano

  • Norimberga accoglie l’industria internazionale delle bevande
  • Il compatto sistema di orientamento attraverso i padiglioni segue la filiera dell’industria delle bevande
  • La rete globale della Beviale Family fornisce forti impulsi anche alla BrauBeviale

Dal 12 al 14 novembre 2019 Norimberga torna ad essere il cuore dell’industria internazionale delle bevande. L’élite del comparto si incontra a quello che quest’anno è, a livello mondiale, il salone più importante dedicato ai beni d’investimento per la produzione e la commercializzazione di bevande. Lo straordinario successo riscosso dall’edizione dello scorso anno, che ha battuto diversi record, e le buone previsioni congiunturali sono segnali positivi per l’appuntamento del settore che avrà luogo quest’anno. L’offerta dei circa 1.100 espositori, di cui il 53 per cento internazionali, comprende l’intera filiera della produzione di bevande: dalle materie prime alle tecnologie, dai componenti all’imballaggio, dagli accessori alle idee di commercializzazione. Il filo conduttore è anche quest’anno la capacità del settore beverage di affrontare il futuro: quali sono le sfide che interessano sia i produttori di attrezzature sia i produttori di bevande? Non solo con la sua offerta merceologica ma anche nel programma collaterale la BrauBeviale rappresenta la piattaforma centrale per lo scambio di idee e l’innovazione, fornendo impulsi e ispirazioni.

“La BrauBeviale 2018 è stata vasta e internazionale come mai prima d’ora”, è così che Andrea Kalrait, direttrice della BrauBeviale di NürnbergMesse, riassume ancora una volta la manifestazione 2018, la prima delle tre fiere di questo nuovo ciclo. “Il comparto delle bevande sembrava solo aspettare di tornare a Norimberga. E anche quest’anno siamo molto felici di accogliere vecchie conoscenze e nuovi partecipanti e, oltre ai global player, anche medie imprese e start-up.” A novembre gli espositori si presentano di nuovo lungo tutta la filiera della produzione di bevande. Il sistema di orientamento dei visitatori introdotto per la prima volta nel 2018 ha dato ottimi risultati e offre ai visitatori uno strumento di orientamento ottimale nell’atmosfera come sempre costruttiva e piacevole. Nei padiglioni intorno al parco del quartiere fieristico trovano, raggruppati per temi chiave, materie prime e additivi (padiglione 1), tecnologie (padiglioni 6, 7A, 7, 8, 9), trattamento delle acque, analisi e componenti (padiglione 6), imballaggio (padiglioni 4A, 4), accessori e commercializzazione (padiglioni 5, 6).

Piattaforma centrale per temi attuali del comparto
Anche quest’anno il tema guida della BrauBeviale è la capacità del settore beverage di affrontare il futuro. Gli interrogativi e le sfide con le quali i produttori di bevande si devono confrontare sono generalmente gli stessi attraverso i confini dei paesi. Tecnologie efficienti e flessibili, materie prime varie e di alta qualità, la sostenibilità della produzione svolgono un ruolo importante al pari della digitalizzazione e dell’automazione, di strategie per il futuro della propria azienda, imballaggio, messaggi del marchio e comunicazione con il cliente finale. La BrauBeviale tratta questi temi non solo con la sua offerta merceologica ma anche nel programma collaterale e si rivolge a tutti i produttori di bevande, che si tratti di produttori di birra, imbottigliatori di acqua, viticoltori o produttori di bevande spiritose o analcoliche. A partire da luglio: http://www.braubeviale.de/en/next

Ottimi gli apprezzamenti per due simposi alla vigilia dell’apertura: Il 7° European MicroBrew Symposium della Versuchs- und Lehranstalt für Brauerei (Istituto sperimentale e di insegnamento per birrifici, VLB) di Berlino e l’Export Forum German Beverages. Ovviamente anche a questa edizione sarà conferito lo European Beer Star che sin dal 2004, suo “anno di nascita“, è un evento fisso della BrauBeviale. Quello che oggi si annovera fra i più significativi concorsi birrari internazionali è stato ideato dalle Private Brauereien Bayern (Fabbriche di birra private della Baviera), promotrici del salone, e dalle confederazioni generali tedesca ed europea. Durante la prima giornata del salone i visitatori della BrauBeviale eleggono le Consumers’ Favourite 2019 in oro, argento e bronzo votando la loro birra preferita fra le vincitrici delle medaglie d’oro. Degustazioni guidate da esperti di birra e di specialità hanno luogo anche nella Craft Drinks Area. Saranno in tutto otto i bar tematici che permetteranno ai visitatori di sperimentare un’insospettata varietà di sapori: cinque bar sono dedicati alle birre con speciali slot dedicati a diversi paesi, un bar offre bevande spiritose, un altro presenta acque e bevande analcoliche innovative e infine c’è un bar in cui la conformazione del bicchiere gioca un ruolo centrale nell’aspetto sensoriale della degustazione. Nel popolarissimo Forum BrauBeviale hanno luogo, oltre che l’inaugurazione e diverse premiazioni, anche interessanti conferenze, presentazioni e tavole rotonde che offrono al pubblico informazioni, ispirazioni e la possibilità di interagire. I temi chiave rispecchiano il ThinkTank della BrauBeviale: materie prime, tecnologie, imballaggi, marketing e imprenditorialità. Completano l’interessante programma collaterale anche pavillon tematici e mostre speciali: brau@home con Speakers’ Corner, Artisan and Craft Beer Equipment, Packaging innovativi per bevande, Innovation Made in Germany – ovvero lo stand collettivo realizzato grazie agli incentivi per giovani aziende tedesche – e infine, per far conoscere meglio il nostro programma, uno stand di informazione della Beviale Family. Tutti i particolari in breve alla pagina: http://www.braubeviale.de/programme

Alta soddisfazione dei visitatori professionali di tutto il mondo
Nel 2018 hanno visitato la BrauBeviale oltre 40.000 professionisti, di cui più di 18.000 internazionali, provenienti da 132 paesi: primo fra tutti l’Italia seguita da Repubblica Ceca, Svizzera, Austria, Russia e Gran Bretagna, ma anche Groenlandia, Figi e Costa Rica. Fanno parte del management tecnico e commerciale dell’industria internazionale delle bevande, vale a dire di birrifici e malterie, aziende che producono e confezionano bevande analcoliche, produttori di vini e spumanti, aziende produttrici di bevande spiritose, centrali del latte, commercio di bevande specializzato e all’ingrosso, aziende dei settori alberghiero e ristorazione e imprese di servizi per il comparto delle bevande.
Non solo la quantità, ma anche e soprattutto la qualità dei visitatori professionali è un dato eloquente che dimostra l’importanza della manifestazione: circa il 90 percento di essi partecipa alle decisioni di investimento della propria azienda. “I soggetti decisionali veramente importanti erano qui”, ha riferito il comitato degli espositori dopo la conclusione della BrauBeviale 2018. “Poiché il 99 percento dei visitatori professionali intervistati era soddisfatto dell’offerta del salone e non meno del 95 percento ha affermato di voler partecipare anche nel 2019, abbiamo buoni motivi per rallegrarci sin da ora di poter dare il benvenuto a questi e anche a nuovi partecipanti dell’appuntamento fisso del settore” annuncia, guardando al prossimo autunno, Andrea Kalrait.

Che spiega l’alta quota di visitatori internazionali (45 percento) fra l’altro con la crescente notorietà e importanza della Beviale Family: una rete globale di NürnbergMesse, con manifestazioni su tutto quanto concerne la produzione e la commercializzazione di bevande. Oltre alla BrauBeviale fanno parte della Beviale Family anche la Beviale Moscow in Russia, la Beviale Mexico, eventi sulla CRAFT BEER in Cina e Italia, la CRAFT DRINKS in India e cooperazioni con la BeerX in Gran Bretagna, la Expo Wine + Beer in Cile, la Feira Brasileira da Cerveja in Brasile, la KIBEX nella Corea del Sud e la SEA Brew nel Sud-Est asiatico. http://www.beviale-family.com/en

Prossimi appuntamenti dell’attuale formula “Tre giornate”:
BrauBeviale 2019: dal 12 al 14 novembre 2019
BrauBeviale 2020: dal 10 al 12 novembre 2020

La BrauBeviale
La BrauBeviale è a livello internazionale uno dei più importanti saloni dedicati ai beni d’investimento. Per tre giorni espositori internazionali presentano al Centro Esposizioni Norimberga un’offerta completa su tutta la filiera dei processi della produzione di bevande: materie prime, tecnologie, componenti, packaging e marketing. I visitatori fanno parte del management tecnico e commerciale del comparto delle bevande oltre che del commercio e della ristorazione europei. L’offerta merceologica è completata da un interessante programma di eventi straordinari che tratta, presenta e discute temi attuali del comparto. Il tema centrale è il futuro del settore beverage. Ulteriori eventi salienti: il Forum BrauBeviale, la Craft Drinks Area e numerosi pavillon tematici. La consueta atmosfera familiare ha fatto della BrauBeviale 2018 ancora una volta un appuntamento abituale da non perdere per gli operatori del settore del beverage. Ente promotore della BrauBeviale sono le Private Brauereien Bayern. La BrauBeviale è membro della Beviale Family, la rete globale di manifestazioni sulla produzione e la commercializzazione di bevande. http://www.braubeviale.de/en

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.