Una soluzione di confezionamento per potenziare la sicurezza alimentare, la sostenibilità e l’efficienza operativa di un produttore di formaggi italiano

Zanetti è leader mondiale nella produzione di formaggi italiani e detiene due importanti denominazioni di origine protetta (PDO) per Grana Padano e Parmigiano Reggiano.
Istituita nel 1900, Zanetti rappresenta l’esperienza e la tradizione di un’azienda fondata oltre un secolo fa. Opera in tutti e cinque i continenti, esportando direttamente in oltre 80 paesi del mondo, con sette stabilimenti di produzione situati in Italia. L’azienda produce ogni anno oltre mezzo milione di forme di Grana Padano e una linea completa di 14 famiglie di formaggi italiani.

Con un fatturato di oltre 440 milioni di euro, Zanetti ha registrato una crescita continua, in gran parte attribuibile all’attività di esportazione. L’azienda è in rapida espansione, grazie all’apertura di nuove sedi e alle operazioni di ampliamento o acquisizione dovute all’invidiabile reputazione che Zanetti gode in tutto il mondo. Gli elevati standard qualitativi dei prodotti e dei servizi dell’azienda sono l’elemento alla base della soddisfazione dei consumatori.

Con la crescita continua dell’esportazioni si è reso necessario identificare una soluzione di confezionamento conveniente e sicura per la distribuzione internazionale di prodotti di alta qualità come Grana Padano e Parmigiano Reggiano. L’ampia filiera dei prodotti Zanetti necessita di confezioni ermetiche, sottovuoto per garantire la sicurezza alimentare di tutti i prodotti ed evitare gli scarti.

Impegno nei confronti della sicurezza alimentare

Il desiderio di Zanetti di garantire la sicurezza dei prodotti riflette la consapevolezza dei consumatori attuali. Un’azienda che non riesce a prevenire i problemi di sicurezza alimentare mette a repentaglio la propria reputazione. Difatti, oltre la metà dei consumatori europei valuta in modo più favorevole i negozi che utilizzano l’imballaggio per garantire la sicurezza degli alimenti.

Inoltre Zanetti sta rispondendo alle richieste di mercato anche per quanto riguarda la sostenibilità, che rappresenta un valore fondamentale per l’azienda. Nel 2017, uno studio di Planet Retail commissionato da Sealed Air in merito agli scarti del processo alimentare e alle differenze inventariali ha rilevato che i retail di tutta Europa ritengono che fino al 26% dei prodotti a scaffale vada sprecato. Zanetti ha voluto affrontare questo problema al fine di migliorare le sue credenziali di sostenibilità e l’immagine del suo marchio.

Alla ricerca di una soluzione
Da oltre 30 anni, Sealed Air è un fornitore di packaging per Zanetti, che ha utilizzato una serie di soluzioni. Quando Zanetti ha esposto l’esigenza di potenziare la sicurezza alimentare e la
sostenibilità, Sealed Air ha proposto l’adozione dei sacchi Cryovac® OptiDure™ per le quattro linee di produzione dell’azienda casearia.

Grazie all’eccezionale termoretraibilità e all’elevata resistenza alle sollecitazioni meccaniche, la soluzione ha offerto a Zanetti un’impareggiabile sicurezza nelle fasi post-trasporto ed
esportazione, mantenendo il prodotto sicuro attraverso la lunga catena di distribuzione. Zanetti è stata in grado di apportare un netto miglioramento alla sicurezza alimentare, come dichiarato da un cliente con sede negli Stati Uniti che ha riportato un’elevata riduzione degli scarti derivanti dalla perdita del sottovuoto.

Grazie all’adozione dei sacchi Cryovac OptiDure, Zanetti ha anche ridotto lo spessore del materiale di confezionamento del 30% da >100 micron a 75 micron, offrendo significativi vantaggi di sostenibilità in tutta la sua catena di fornitura globale. La soluzione ha consentito di ridurre il consumo di energia in fase di produzione e di limitare le emissioni rispetto allo standard di mercato. L’azienda ha inoltre assistito a un aumento dell’efficienza operativa, che si è tradotto in una notevole riduzione dei costi.

“Grazie alla collaborazione con Sealed Air, abbiamo ricevuto una soluzione di confezionamento che massimizza la sicurezza alimentare, preserva la qualità e protegge dalle perdite di vuoto all’interno della nostra estesa catena di fornitura. Inoltre, la soluzione proposta ha aiutato a migliorare la nostra sostenibilità e la resa visiva del prodotto. Tutti questi vantaggi si allineano con la strategia delineata nel nostro primo Bilancio Aziendale Sociale”, ha dichiarato Attilio Zanetti, Amministratore delegato di Zanetti.

Zanetti è rimasta favorevolmente colpita dai vantaggi offerti dall’introduzione della soluzione, che sta estendendo l’uso dei sacchi OptiDure alle unità di consumo più piccole (1 kg). Ora l’azienda è in grado di esportare formaggi di alta qualità con la massima fiducia per quanto riguarda la sicurezza alimentare ed è in grado di adempiere ancora meglio ai propri impegni in materia di ambiente e sostenibilità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.