Energia sostenibile per prodotti di qualità!

Al giorno d’oggi per offrire un prodotto di qualità non è sufficiente puntare sull’alta qualità delle materie prime, ma è anche necessario garantire una produzione sostenibile. Oggi i consumatori pretendono che i loro marchi di fiducia si impegnino in maniera credibile per la tutela del pianeta in cui viviamo.

Come è già stato riconosciuto dalle aziende leader del settore alimentare e delle bevande, una produzione sostenibile inizia dalla fornitura di energia. Molte aziende, infatti, stanno cominciando a rivedere i processi di produzione sin dall’origine – l’energia.

Oggi si richiedono soluzioni che siano ecologiche e al tempo stesso affidabili sia economicamente che tecnicamente.

Proprio per questo, nel Comune di Clotz in Trentino, è stato installato un solido impianto a biomassa KOHLBACH. Il sistema KOHLBACH genera vapore per la produzione di energia verde, fornendo allo stesso tempo il calore per la sterilizzazione delle bottiglie della rinomata Acqua PEJO. Come fonte di energia rinnovabile viene utilizzato cippato di legno di provenienza locale e il sistema ha un’emissione termica totale di 4000kW. L’elettricità viene generata da un motore a vapore affiancato alla caldaia a biomassa.

Anche la nota azienda vinicola Monte Zovo di Venezia è passata alla produzione di energia da biomassa per migliorare la propria sostenibilità. La cantina ha installato una caldaia KOHLBACH di 400kW per fornire il calore necessario alla sterilizzazione delle bottiglie e anche per alimentare i frigoriferi per il raffreddamento nel periodo estivo. Il sistema KOHLBACH è stato progettato su misura per la Monte Zovo. Ora, oltre ad utilizzare il cippato di legno per alimentare la caldaia, la Zovo ha anche iniziato a impiegare gli scarti provenienti dalla potatura delle vigne e degli ulivi.

Per ridurre le emissioni di CO2 e promuovere le economie locali, la famosa azienda produttrice di aromi e profumi, Symrise, ha installato una caldaia a biomassa KOHLBACH in uno dei suoi stabilimenti in Madagascar, dove viene prodotta l’essenza di vaniglia. Il sistema è una solida caldaia a vapore che genera 1.5 t/h di vapore con una pressione massima di 10 barg. La KOHLBACH ha progettato un sistema in grado di gestire i rifiuti locali di legno come fonte di energia per coprire in maniera affidabile i processi produttivi della Symrise. La caldaia KOHLBACH non solo migliora la sostenibilità produttiva della Symrise, ma aiuta anche l’azienda a sostenere le comunità locali che forniscono la legna.

La Namibia Brewery, il più grande birrificio del Sud Africa, ha investito per aumentare il suo grado di indipendenza energetica e per ridurre l’impatto ambientale dell’azienda. Il birrificio, parte del gruppo Heineken e Diageo, ha realizzato un progetto per ricavare energia non più dai carburanti fossili, ma dalla biomassa.

L’azienda sta attualmente istallando una caldaia KOHLBACH che genera acqua calda a 160°C con una emissione di 5000kW. Il calore verrà utilizzato per numerosi processi di riscaldamento durante il processo di fermentazione. Un’altra sfida sarà quella di utilizzare le trebbie provenienti dalla fermentazione che attualmente non possono essere utilizzate dagli agricoltori locali e restano inutilizzate a occupare i silos. Per questa ragione, la Namibia Breweries e la KOHLBACH hanno progettato un impianto in grado non solo di gestire il cippato, ma anche di utilizzare le trebbie come fonte di energie per la co-combustione. Il sistema sarà attivo dall’estate del 2016 e fornirà alla Namibia Breweries energia sostenibile, aiutando l’azienda a ovviare ai problemi di smaltimento.

Che si tratti di pastorizzazione, distillazione, sterilizzazione, produzione di energia, forni industriali, raffreddamento o riscaldamento, la gamma di prodotti KOHLBACH fornisce soluzioni di energia verde per qualsiasi processo e a qualsiasi temperatura. I sistemi di energia verde della KOHLBACH partono da 400kW fino a 18000kW e sono disponibili come sistemi di acqua calda fino a 200°C, sistemi di vapore da 0,5 barg a 32barg e sistemi di olio diatermico con temperature fino a 320°C.

Come fonte di energia le caldaie a biomassa KOHLBACH possono utilizzare sia il legno tradizionale sia il pellet che può essere facilmente conservato nelle vostre sedi in conformità alle vigenti norme igieniche. Gli esempi sopra riportati dimostrano che la KOHLBACH fornisce soluzioni innovative adatte a scopi specifici che permettono al produttore di utilizzare in modo alternativo i rifiuti di produzione come fonte di energia e guadagno.

Da oltre settant’anni la KOHLBACH fornisce alle aziende sistemi di ri scaldamento e combustione per fonti di energia rinnovabile. Tali sistemi si caratterizzano per il loro design solido particolarmente adatto agli scopi industriali, con oltre 8000 ore di esercizio all’anno, e per la loro sicurezza, facilità d’uso e di manutenzione.

La KOHLBACH realizza l’impianto completo dall’alimentazione del carburante, alla caldaia a biomassa, al camino, e si occupa inoltre della progettazione, della realizzazione, dell’istallazione e dell’avvio. La KOHLBACH ha un servizio clienti attivo 24/24 che garantisce al cliente alti livelli di operatività del sistema e lo aiuta a realizzare il suo successo commerciale.

www.kohlbach.at

KOHLBACH Energieanlagen Facts
Sede: Wolfsberg, AUSTRIA
Produttori di caldaie a biomassa
Anno di fondazione: 1945
Dipendenti: circa 200
Uffici: AUSTRIA, GERMANIA, FRANCIA, CROAZIA,
SVIZZERA e molti altri partner internazionali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.