Il design ottimizzato a livello igienico e’ la massima priorita’

Nella produzione di alimenti, la garanzia dell’igiene in ogni fase del processo rappresenta una delle sfide più importanti. Per Minebea Intec, l’argomento “design igienico” è ormai da anni la massima priorità ed è presente in tutti i nuovi prodotti dell’azienda.

Niente può danneggiare più rapidamente il buon nome di un’azienda del settore della produzione alimentare, portando a costi commerciali elevati come le segnalazioni di prodotti inquinati o, ad esempio, contaminati da funghi o batteri.

“Al fine di garantire prodotti di alta qualità e ridurre al minimo i rischi per la sicurezza del consumatore, negli impianti moderni dove alimenti e bevande vengono ormai prodotti su scala industriale, l’igiene è estremamente importante lungo l’intera catena produttiva”, sottolinea il Chief Sales Officer Frank Wieland di Minebea Intec, una delle produttrici leader a livello internazionale nel campo delle tecnologie industriali di pesatura ed ispezione.

L’importanza elevata dell’argomento “igiene” è propria anche nelle numerose organizzazioni e disposizioni presenti a livello mondiale, dedicate ad alimenti che soddisfino le norme igieniche. A livello europeo, l’European Hygienic Engineering & Design Group (EHEDG) è la più grande organizzazione che si occupa di rafforzare la sensibilizzazione per l’igiene all’interno dell’industria alimentare attraverso l’applicazione di linee guida adeguate, fornendo inoltre le competenze necessarie a una costruzione ed elaborazione del processo che risultino soddisfacenti dal punto di vista igienico. Tra le altre istituzioni, citiamo la National Sanitary Foundation (NSF) e la Food & Drug Administration (FDA) negli Stati Uniti, oppure anche la British Retail Consortium (BRC) nel Regno Unito. Inoltre, per le procedure e le disposizioni nella produzione alimentare, a livello mondiale si adottano metodi quail3-A Sanitary Standards, Good Manufacturing Practice (GMP) e Hazard Analysis and Critical Control Points (HACCP).

L’igiene inizia dalla progettazione “Per Minebea Intec, questo delicato argomento occupa da anni la massima priorità”, sottolinea il responsabile del Product Management presso Minebea Intec, Nick Parsons. “Per questo motivo, durante il design di nuovi sistemi soprattutto destinati non solo all’industria alimentare, teniamo sempre presen te una configurazione ottimale dal punto di vista dell’igiene. Questo vale per tutti e tre i settori aziendali in cui siamo operativi, dunque sia per le nostre celle di carico sia per le bilance industriali, sia per tutti i sistemi del nostro segmento aziendale dedicato all’ispezione”.

Secondo Nick Parsons, il design igienico inizia già nella fase di selezione dei materiali adeguati, dove l’impiego di acciai inox di alta qualità destinati a uso alimentare e di superfici con la minima rugosità possibile crea le condizioni igieniche migliori. Inoltre, nella fase di costruzione, è fondamentale evitare punti difficilmente accessibili, poiché è proprio lì che si possono accumulare i resti della produzione che, col passare del tempo, finiranno per deteriorarsi.

Considerando che tutti gli impianti di produzione alimentare richiedono una regolare pulizia, l’argomento accessibilità riveste un ruolo importante. Così, ad esempio, nei settori dove la produzione richiede una pulizia con detergenti liquidi e non può essere evitata la rimozione parziale degli impianti a scopo di pulizia. In questi casi, lo smontaggio dovrebbe essere effettuato nel modo più semplice possibile e senza necessità di strumenti, così da escludere una contaminazione degli alimenti.

Tra i principi di progettazione del design igienico rientra l’eliminazione di superfici orizzontali, di angoli appuntiti, di fori superflui, di superfici di contatto, di viti e fessure, oltre a corpi cavi e spazi morti

Anche le condizioni del pavimento rappresentano un aspetto da non trascurare nell’ambito di una analisi sistematica sul design igienico.

Esempi di successo

“Da anni rispettiamo simili linee guida di progettazione in tutti i nostri nuovi progetti” commenta Frank Wieland, citando il nuovo modulo di pesatura Novego come esempio tipico di uno sviluppo ottimizzato dal punto di vista igienico nel segmento aziendale delle celle di carico. Il prodotto appena citato per la pesatura di serbatoi presenta una pluralità di dettagli costruttivi, che rispettano le line guida di design igienico di EHEDG, garantiscono minore contaminazione e processi di pulizia più efficienti, come illustra il Manager di Minebea Intec: “Durante lo sviluppo di Novego, si è prestata particolare attenzione alla minimizzazione delle superfici orizzontali, a una minima rugosità della superficie e all’utilizzo di un silicone conforme alle norme FDA. L’acciaio inossidabile particolarmente resistente alla corrosione 1.4418, oltre a garantire un’igiene migliore, offre anche una durata superiore, una maggiore resistenza allo sporco, alla corrosione e persino ai detergenti aggressivi. Per questi motivi, l’abbinamento di tali elementi all’elevata precisione di misurazione, rende questo modulo di pesatura ideale per l’impiego nell’industria alimentare, ma anche nella produzione di farmaci e cosmetici”.

Dal settore aziendale delle bilance industriali, Wieland cita un altro esempio rappresentato dalla selezionatrice ponderale Flexus, sviluppata da Minebea Intec nel rispetto delle direttive interne di design igienico. La selezionatrice viene impiegata nella produzione di alimenti confezionati e verifica il peso e l’integrità di ogni singolo prodotto

“Anche in questo caso abbiamo ridotto al minimo le superfici di contatto e quelle orizzontali, utilizzando un telaio aperto privo di corpo cavo. Insieme alla maggiore altezza libera dal suolo, Flexus garantisce così un’ispezione più semplice oltre a una pulizia rapida e sicura, risparmiando ai nostril clienti tempo e denaro”, riassume Wieland.

Questi prodotti rappresentano solo due degli innumerevoli esempi su cui Minebea Intec si è concentrata punto di vista del design igienico. “Tutti gli impianti che produciamo per i clienti del settore alimentare e farmaceutico sono stati sviluppati secondo le disposizioni EHEDG e NSF”, precisa Nick Parsons.

Costi aggiuntivi che danno i loro profitti

Ovviamente, gli oneri per un design igienico ottimizzato sono sempre legati a maggiori costi per strumenti e impianti. Tuttavia, secondo Wieland, questo onere aggiuntivo deve essere correlato ai relativi benefici e risparmi: “La pulizia degli impianti che sono stati sviluppati da un punto di vista igienico richiede meno tempo, riduce l’impiego di detergenti, abbatte il consumo energetico e porta, nel complesso, a minori costi in termini di personale, manutenzione e riparazione. Riunendo tutti questi fattori, a lungo termine gli impianti con design igienico rappresentano senza dubbio un investimento sensato”. Inoltre, i sistemi così configurati rispettano l’ambiente e riducono i costi operativi totali, tra i quali rientrano non solo i costi di acquisto, ma anche tutti i proventi del successivo utilizzo, come ad esempio costi intermedi per acqua, acque di scarico o sostanze chimiche oltre ai costi dell’energia elettrica e termica.

“Non da ultimo, nell’impiego di impianti dal design ottimizzato a livello igienico, i nostri clienti trag

gono profitto da un rischio inferiore di interruzione della produzione o di scarti”, afferma Wieland con decisione. Per questo motivo, Minebea Intec ha avuto di nuovo particolare riguardo nei confronti dell’argomento del design igienico anche nello sviluppo di nuove bilance industriali e di sistemi di ispezione, che l’azienda presenterà a breve. Tuttavia, Wieland e Parsons non vogliono ancora diffondere i dettagli, ma fanno comunque riferimento alle molte novità che saranno lanciati a breve nel prossimo anno finanziario.

http://www.minebea-intec.com

Minebea Intec (www.minebea-intec.com), precedentemente nota come Sartorius Intec, è l’azienda produttrice leader di tecnologie di pesatura e ispezione industriale. Con sede principale ad Amburgo, in Germania, l’azienda offre prodotti e servizi che sono il simbolo di innovazione, performance e affidabilità da circa 150 anni. Il portfolio dei prodotti include, tra i tanti, piattaforme di pesatura ad alta risoluzione, celle di carico, bilance per silos e per serbatoi, selezionatrici ponderali, rilevatori di metalli, sistemi di ispezione a raggi X nonché soluzioni software intuitive.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.