Motori lineari in acciaio inox

PAMOCO, distributrice di motori LinMot in Italia, presenta la famiglia di motori lineari tubolari in acciaio inox SSC, progettati per l’utilizzo in ambienti con condizioni severe e aggressive.

La gamma si compone di due taglie di motori con diametro di 37 mm e 48 mm, con forze di picco da 210 N a 888 N. I motori sono realizzati in acciaio inox AISI 316 con corpo totalmente stagno e vantano un grado di protezione IP69K; con questo tipo di esecuzione, utilizzando un connettore volante con il medesimo grado di protezione, il motore può essere impiegato anche immerso in acqua.

Il motore lineare in acciaio inox è omologato per l’ambiente asettico, tipico, in particolare, dell’industria alimentare.

Lo stelo del motore può essere dotato di un foro assiale passante in modo tale da poter essere utilizzato in applicazioni ove é necessario far circolare aria o fluidi. Questa famiglia di motori è pilotata dagli azionamenti LinMot sia in versione monoasse che multiasse con interfaccia con i principali Bus di campo. I motori lineari industriali di LinMot sono attuatori “direct drive” progettati per offrire significativi vantaggi rispetto ai componenti  tradizionali come i cilindri pneumatici, i servomotori con trasmissione a cinghia dentata o a vite, le camme o i sistemi a biella e manovella.

I motori lineari tubolari permettono di approcciare soluzioni precedentemente non praticabili con le tradizionali soluzioni. L’elevato livello d’integrazione (cuscinetti e sensore di posizione alloggiati nel motore) e la possibilità di integrare i sistemi LinMot con una vasta gamma di sistemi di controllo riducono i tempi di progettazione. Grazie alla loro particolare forma, simile a quella dei cilindri pneumatici, i motori vengono spesso utilizzati per la sostituzione dei cilindri stessi.

In particolare, il motore lineare è utilizzato quando si richiede il controllo di più di due posizioni, quando il cambiamento della posizione avviene via software oppure nel caso in cui la dinamica e la durata di vita del cilindro pneumatico non siano sufficienti.

I profili di movimento per i motori lineari industriali possono essere definiti secondo diversi criteri. Le sequenze di movimento definite, inoltre, non sono soggette a variazioni durante il funzionamento e si mantengono stabili per tutta la durata di vita. Poiché i motori lineari non richiedono componenti aggiuntivi per la trasmissione della forza (quali cinghie, ingranaggi e alberi) e non utilizzano parti soggette a usura (quali guarnizioni), essi raggiungono durate di vita superiori rispetto alla pneumatica.

I motori lineari consentono di compiere accurati controlli di velocità, posizione e forza grazie al controllo “diretto” senza l’utilizzo di organi di trasmissione intermedi.

I costruttori di macchine utilizzano già da molti anni i motori lineari diretti di LinMot, soprattutto nelle applicazioni in cui esistono problematiche legate alla dinamica, al sincronismo con un asse master o alla durata di vita del motore in servizio continuo. Il maggiore interesse per questo tipo di motore è focalizzato su movimenti a ciclo continuo; in tali casi i costi energetici e di manutenzione del cilindro pneumatico già dopo poche settimane superano l’investimento necessario per l’utilizzo del motore lineare.

La gamma di prodotti LinMot include anche 5 taglie di motori lineari standard con forze di spinta sino a 2500 N e due taglie di motori lineari/rotativi.

Per maggiori informazioni sull’azienda visitate il portale Itfoodonline.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...