Etichettatrice per frutta e verdura LDI 20 di Bizerba

Bizerba lancia l’etichettatrice modulare LDI 20 per l’etichettatura automatica di frutta e verdura. Realizzata all’insegna della massima flessibilità, l’etichettatrice comprende fino a 14 applicatori comandabili singolarmente per bollini di diversi formati. L’impianto, gestito tramite display con schermo touch da 9,7”, è predisposto per trasferire direttamente i dati a sistemi di livello superiore.

Per le aziende del settore ortofrutticolo, così come per i produttori di merce confezionata, il posizionamento del marchio riveste grande importanza. Etichettare i prodotti ortofrutticoli non è tuttavia un compito facile, poiché spesso mele, kiwi o banane vengono venduti sfusi, senza una confezione dove poter applicare il logo o informazioni aggiuntive.

Molti produttori di frutta e verdura rimediano a questo problema applicando piccoli adesivi direttamente sugli alimenti. Con l’etichettatrice LDI 20 di Bizerba è possibile automatizzare questo processo: dopo che il prodotto è stato individuato con il sensore ottico, l’applicatore viene posizionato in modo corretto sul frutto per l’applicazione del bollino.

L’applicatore può gestire fino a 15 etichette di formati e misure diverse ed è compatibile anche con bollini con carta siliconata ondulata. I tempi di allestimento e manutenzione si riducono grazie al fatto che non è più necessario sostituire le bobine. Inoltre, l’etichettatrice LDI 20 archivia tutti i

dati relativi al prodotto all’interno di liste di preferiti. Il comando passopasso consente l’etichettatura per prodotti ortofrutticoli con varie distanze e formati. La carta siliconata viene sminuzzata da un trituratore a valle dell’impianto, per evitare che occupi troppo spazio dopo l’applicazione del bollino.

Grazie alle sue interfacce per il trasferimento dei dati a sistemi di livello superiore, l’etichettatrice si integra con facilità nelle linee di produzione esistenti. L’utilizzo è reso più semplice dall’ampio display con schermo touch da

9,7” che riduce gli errori dell’operatore. La struttura in alluminio agevola la pulizia e la manutenzione; inoltre gli  applicatori  si sostituiscono rapidamente. È prevista la possibilità di installare in un momento successivo nastri di alimentazione e singolarizzazione.

L’etichettatrice LDI 20 può essere inoltre potenziata con un sistema di visione per il rilevamento automatico della posizione dei prodotti e una fotocellula per il nastro singolarizzatore.

www.bizerba.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...