Interfaccia RFid e RWT

La stazione di Programmazione per i Tag 13,56 ISO15693 + Mobile… E’ arrivata sul mercato!
Basta un’APP per una programmazione semplice ed immediata, grazie alla stazione brevettata Contrinex Italia.

 

Interfaccia RFid 8 Bit / 12 Bit

Identificazione Binaria  e Decodifica sino a 255 / 4.096 Tags

La versione a 8 uscite permette di identificare sino a 255 Tag

La versione a 12 uscite permette di identificare sino a 4.096 Tags

La somma dei pesi delle single uscite, permette di identificare il valore memorizzato nel Tag letto:

Esempio:

Out 1 + Out 4 Attive = Valore memorizzato 9

Out 2 + Out 8 Attive = Valore memorizzato 130

Corrente max. per le uscite PNP – 200mA

(Versione NPN disponibile su richiesta)

Il modulo RWM deve avere l’ID 5

Funzionalità

L’Interfaccia RFid xBit permette la decodifica e la relativa trasposizione su delle uscite digitali, dei valori precedentemente memorizzati nei Tags e letti dall’unità RWM connessa all’interfaccia stessa.

I suddetti valori permettono di identificare in maniera univoca gli elementi in uso.

L’uscita 1 ha peso 1, l’uscita 3 ha peso 4, l’uscita 8 ha peso 128, la somma dei singoli pesi (con tutte le uscite attive) permette l’identificazione sino a 255 elementi per quanto riguarda il modello 8Bit e sino 4.096 elementi per il modello a 12Bit.

Il valore letto viene anche visualizzato sul display presente sull’interfaccia

Elementi che compongono il sistema:

  • Unità RFid di Lettura/Scrittura (denominata RWM Read Write Module) avente ID 5.
  • Interfaccia di decodifica ed elaborazione informazioni contenute nei Tags (La presente interfaccia).
  • Cavi di Interconnessione (Lunghezze definibili su richiesta, non più di 200mt)
  • Tags

Connessioni

L’unità RWM viene connessa, dal suo lato tramite un connettore M12 Femmina, dal lato dell’interfaccia vengono connessi, tramite viti, dei fili liberi ad un connettore estraibile.

L’alimentazione e i segnali di uscita si connettono all’interfaccia tramite viti, ad un connettore estraibile.

La connessione tra unità RWM e Interfaccia avviene tramite un cavo schermato Ethernet, tale connessione può avere una lunghezza massima di 200mt

Manutenzione

Grazie alle interconnessioni rapide presenti fra gli elementi, la sostituzione degli stessi è semplice e veloce

Flessibilità

Grazie alla presenza di un microprocessore, l’interfaccia si presta ad essere personalizzata, con i dovuti limiti, con funzionalità specifiche su richiesta dell’utilizzatore finale.

RFid xBit permette in modalità semplice e versatile di poter fornire un prodotto con delle funzionalità, inerenti alla lettura dei Tags RFid, dedicata all’esigenza dell’utilizzatore finale senza necessità di intervento da parte di tecnici specializzati.

La decodifica, delle informazioni lette dai Tags, tramite l’unità RWM, e la loro trasposizione in modalità digitale, semplifica all’utilizzatore finale la gestione/programmazione della sua unità di acquisizione dei dati provenienti dall’interfaccia, in quanto non deve farsi carico della corretta stesura delle informazioni specifiche e necessarie a colloquiare con l’unità RWM che vive di un protocollo di comunicazione dedicato.

Sarà sufficiente, all’utilizzatore finale, interrogare i singoli ingressi della sua unità di programmazione, al pari di qualsiasi altro elemento tecnologico che fornisce un segnale digitale di livello 1/0.

RWT

Che cos’è?

È un insieme di elementi interconnessi fra loro in forma cablata e non, utile alla Lettura/Scrittura di Tags e unità RWM.

Funzionalità

Il sistema RWT permette la Lettura, la Programmazione di Tags in modalità Stand Alone, ossia senza la necessità di interconnettere una unità RWM ad un PC, caricare un applicativo specifico, il tutto con ingombri ed impegni operativi notevolmente maggiori.

Il sistema RWT permette inoltre di parametrizzare una unità RWM, connessa esternamente, al fine di renderla velocemente operativa in fase di installazione/manutenzione.

Elementi che compongono il sistema:

  • Unità RFid di Lettura/Scrittura (denominata RWM Read Write Module).
  • Interfaccia di decodifica ed elaborazione informazioni contenute nei Tags.
  • Cavi di Interconnessione
  • Tags
  • Unità di elaborazione dati del tipo Smartphone, Tablet o similari avente come SO Android (IO opzionale)

Connessioni

L’unità RWM è alloggiata all’interno del contenitore di prodotto ed è connessa, tramite connessione specifica, dal lato dell’interfaccia di decodifica ed elaborazione.

L’unico cavo connesso, esternamente, all’interfaccia e quello proveniente dalla fonte di alimentazione.

La comunicazione tra l’interfaccia e l’unità di elaborazione dati avviene in modalità Wireless

Manutenzione

Grazie all’assenza di interconnessioni esterne e non essendo soggetta ad usura, l’interfaccia RWT non necessita di manutenzione.

Flessibilità/Estendibilità

Grazie alla presenza di un microprocessore, l’interfaccia si presta ad essere personalizzata con funzionalità specifiche su richiesta dell’utilizzatore finale.

Punti di Forza

  • INNOVAZIONE / SEMPLICITA’ DI UTILIZZO

RWT permette in modalità semplice e versatile di poter fornire un prodotto, con delle funzionalità inerenti alla Lettura/Scrittura di Tags RFid e parametrizzazione di unità RWM, dedicato all’esigenza dell’utilizzatore finale senza necessità di intervento da parte di tecnici specializzati o di attrezzature complesse.

  • PERSONALIZZAZIONI

Grazie alla presenza di un microprocessore, l’interfaccia si presta ad essere personalizzata con funzionalità specifiche su richiesta dell’utilizzatore finale.

Benefici

La possibilità di Leggere/Scrivere i Tags o di programmare le unità RWM, in modalità Stand Alone, ossia senza la necessità di interconnettere una unità RWM ad un PC, caricare un applicativo specifico, il tutto con ingombri ed impegni operativi notevolmente maggiori, semplifica all’utilizzatore finale la messa in servizio o la manutenzione dei suoi impianti anche in sede operativa.

Sarà sufficiente, all’utilizzatore finale o al tecnico manutentore, alimentare l’interfaccia RWT e connettere in modalità Wireless l’unità di elaborazione per poter essere operativi e svolgere in modalità semplice e veloce le attività necessarie.

RWT – Evoluzioni e Rilasci

2016 – Analisi e consultazione sulla fattibilità di realizzazione ed analisi delle necessità di mercato.

2017 – Prototipazione e test di laboratorio

2017 – Brevetto

2017/2018 – Evoluzione per ridurne le dimensioni

Obiettivi di Mercato

Individuazione potenzialità di vendita in quei clienti che necessitano di una soluzione tecnologica nel campo della parametrizzazione di Tags e configurazione di unità RWM ma non hanno quella preparazione di programmazione software necessaria a colloquiare in modalità evoluta con un sistema di acquisizione dati ma necessitano di un prodotto che permetta loro di effettuare la manutenzione e/o la messa in servizio in modo semplice e veloce.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...