Tutto l’universo della panificazione e pasticceria

Artigiani, commercianti, industriali, tutti gli imprenditori del settore panificazione e pasticceria confluiscono a Parigi per raggiungere il principale salone della filiera, indispensabile allo sviluppo della loro attività!

Nel 2018 Europain cambia pelle ed entra in una nuova era. Un’organizzazione inedita che accoglierà circa 65 000 operatori del settore con incontri strategici, animazioni pratiche “live”, i concorsi più prestigiosi e il Forum, vero e proprio think tank del settore.

Per 4 giorni, i 48 000 m² del Padiglione 6 del Parc des expositions di Paris-Nord Villepinte accoglieranno oltre 500 espositori e tutti gli attori strategici che fanno parte della filiera panificazione e pasticceria a livello mondiale. Per consentire ai visitatori di orientarsi, la settorizzazione si articola ormai su tre tematiche riguardanti tutti i visitatori, di qualunque tipo o dimensione sia la loro azienda: IO FABBRICO – IO VENDO – IO GESTISCO.

48 000 m2
+500 espositori e marchi
4 giorni
3 settori
1 Forum
4 animazioni
220 relatori
150 dimostrazioni e conferenze
3 concorsi, 113 candidati

 

 

 

Quali sono le novità che ci riserva l’edizione 2018 di Europain?

È un anno ricco di nuovi orientamenti! Li abbiamo pensati per migliorare l’esperienza Europain, e io vorrei sottolinearne tre in particolare. Prima di tutto, una nuova settorizzazione dello spazio, suddiviso in tre poli, semplici da individuare per tutti i visitatori: Io fabbrico – Io vendo – Io gestisco; tale suddivisione garantisce a ciascuno una straordinaria ottimizzazione della propria visita. Questa nuova settorizzazione sarà valida anche per i temi del Forum, nuovo spazio che propone 4 giorni di scambi, dibattiti e discussioni animati da 80 relatori francesi e internazionali. Poi un focus incentrato sulle novità del settore, soprattutto grazie ad alcuni premi conferiti a quelle più significative. Il premio Novità Europain, in particolare, riguarda per la prima volta tutte le novità presentate al salone. Abbiamo anche voluto consentire ai visitatori di trasformarsi in veri e propri attori di questa dinamica e saranno loro ad assegnare il premio. Infine la durata del salone: dopo numerose discussioni con i nostri espositori, abbiamo deciso di riportarla a quattro giorni. Questa concentrazione temporale consentirà di riunire un maggior
numero di professionisti in un momento più breve e quindi di aumentare il numero di contatti utili nel corso di una giornata.

La nuova settorizzazione rivoluzionerà l’organizzazione del salone, potrebbe dirci qualcosa di più? Abbiamo riflettuto a lungo sulle aspettative espresse dai visitatori e partecipanti di Europain, poiché con oltre 500 espositori la nostra preoccupazione principale è la massima efficacia di ogni visita. Questa nuova ripartizione degli stand intorno alle tematiche «Io fabbrico – io vendo – io gestisco» permette a tutti i visitatori, dall’artigiano all’industriale, di localizzare immediatamente l’espositore ricercato. Consente anche, cosa molto importante, di eliminare le barriere fra gli universi della panificazione pasticceria, di riunire tutte le professioni intorno alle sfide quotidiane, qualunque siano il tipo e la dimensione delle aziende.

A proposito, chi sono gli operatori interessati a Europain ? Che si tratti di strutture già attive o di singoli che si lanciano in questa avventura, che siano proprietari di un laboratorio di panificazione artigianale o a capo di una rete di vendita, pasticcieri indipendenti o production manager, il salone si rivolge a loro. Per quanto riguarda gli imprenditori che si preparano a investire nel settore, o che considerano le opportunità che propone, Europain
svolgerà indubbiamente un ruolo determinante nel successo del loro progetto!

Quindi tutti hanno dei buoni motivi per venire al salone? Certamente! Si tratta di un tipo di esperienza insostituibile: gli operatori del settore panificazione pasticceria trovano al salone gli elementi chiave per il successo e le soluzioni alle loro necessità riunite in un unico luogo. È il salone più importante del settore, uno dei pochi in cui produttori e creatori sono presenti a fianco dei distributori. Quest’anno i visitatori troveranno al salone un numero crescente di dimostrazioni live, test di prodotti realizzati sul posto, interlocutori di riferimento, e soluzioni innovative. Tutte queste animazioni, questi incontri, costituiscono la ricchezza di Europain, consentendo scambi concreti con gli operatori del settore, fonte d’ispirazione per sviluppare il proprio business.

Scopriamo quest’anno la denominazione «Baked in Paris»: che cosa significa? Europain è un importante punto di riferimento internazionale, con un’estensione mondiale sulle tematiche del settore panificazione pasticceria. Un numero sempre maggiore di visitatori stranieri viene a visitare il salone e noi vogliamo far scoprire ai nostri visitatori in quale misura la Francia sia un paese leader in queste tematiche, innovatore e impegnato, con un settore panificazione animato da un vivace dinamismo.

PANIFICAZIONE PASTICCERIA: UN MERCATO CON UN FORTE POTENZIALE

In un mercato del Food Service in lieve aumento, con +0,7% visite in totale per 12 mesi fino a fine giugno 2017 in Francia, secondo NPD, il settore della panificazione registra un risultato migliore, +1,3 % come numero di visite nello stesso periodo, grazie a nuovi comportamenti d’acquisto e nuove aspettative dei consumatori, veri e propri volani di crescita. Alcune cifre dello studio CREST di NPD illustrano questa progressione.

Paninoteca-Panetteria: un peso rilevante nel Food Service

Il 25 % delle visite nella ristorazione commerciale in Francia si svolge in una panetteria o paninoteca. Questo importante peso del segmento è legato al contempo alla struttura storica del mercato e alla grande varietà proposta dalle panetterie / paninoteche (opportunità in vari momenti della giornata, colazione, pranzo, merenda…).

Focus sulla grande distribuzione: I clienti acquistano il pane nelle catene della grande distribuzione, il 56% dei carrelli contiene almeno un prodotto di questo tipo. Questo risultato è indice di grande dinamismo in questo genere di acquisto e mostra l’estrema varietà del mercato di oggi.

La Francia: il numero di visite più elevato d’Europa e in aumento

L’affluenza nelle panetterie-paninoteche è in aumento in Europa. In particolare in Francia, dove la l’affluenza e il carrello medio sono i più elevati.

Sviluppo di nuovi momenti di consumo

Nel settore della panificazione, contano tutti i momenti della giornata. L’acquisto di prodotti nelle panetterie/paninoteche varia notevolmente nel corso della giornata secondo il paese. Gli inglesi prediligono i panini a pranzo, mentre la Germania, l’Italia e la Francia amano le viennoiserie al mattino e al pomeriggio. Le visite del mattino progrediscono più rapidamente rispetto alle tendenze del mercato.

Segmentazione e adattamento dell’offerta

Le viennoiserie americane (ciambelle, cookies, muffin…) registrano una progressione del 15% in Francia rispetto al croissant che resta stabile, +1 %.

NUOVA SETTORIZZAZIONE

Per permettere ai visitatori di orientarsi meglio, la settorizzazione è ormai articolata intorno a tre tematiche, significative per tutti i visitatori, qualunque sia il tipo o la dimensione della loro attività: IO FABBRICO – IO VENDO – IO GESTISCO

IO FABBRICO
In quest’area dedicata alla creazione e alla produzione, i professionisti della panificazione e pasticceria, che siano artigiani o responsabili di centri di produzione, trovano le attrezzature e gli ingredienti che consentono loro di creare tutte le quantità e varietà di prodotti. Attrezzature, materie prime, consulenze sul process, tutte le soluzioni tecniche o organizzative sono a portata di mano per permettere di raggiungere gli obiettivi di qualità, gusto e produttività.

 

 

 

 

 

 

IO VENDO
Gli imprenditori del settore panificazione, pasticceria o cioccolateria hanno accesso, in questo secondo settore, alle migliori soluzioni per proporre i loro prodotti alla vendita, sul posto o da asporto. Packaging, pubblicità sul punto vendita, tecnologie digitali, allestimento dei negozi o ancora prodotti agroalimentari complementari, i visitatori trovano a Europain tutto quello che può aiutarli a massimizzare le loro vendite, migliorare il proprio servizio e fidelizzare i propri clienti.

 

 

 

 

 

 

IO GESTISCO
Quest’ultima area è dedicata agli imprenditori del settore panificazione pasticceria che devono gestire la propria attività. Riunisce i migliori fornitori di servizi specializzati: finanziamento, consulenza giuridica, soluzioni di gestione del personale, assicurazioni o ancora organismi di formazione che forniscono servizi adeguati alle sfide quotidiane dei professionisti che devono gestire ogni giorno la propria azienda.

 

 

 

 

 

 

 

La Rue des Écoles
Al centro dell’area Io Gestico, la Rue des Ecoles presenta formazioni per tutte le professioni della filiera. Il settore è in ascesa da diversi anni, le formazioni si moltiplicano e i format variano: formazione di base, continua, online, accelerata, ecc. Che siano giovani studenti o imprenditori in fase di riconversione, ogni visitatore può informarsi sulle formazioni esistenti per avere successo nelle professioni della panificazione-pasticceria.

Elenco delle aziende presenti da scoprire su http://www.europain.com/fr/liste-exposants

Il Villaggio Start-up
L’idea di questa prima edizione del «Villaggio Start-up»: sostenere e valorizzare l’innovazione in tutte le sue forme e fornirle i mezzi per esprimersi grazie ad uno spazio dedicato.
Con il supporto di RAPIDLE: leader francese delle soluzioni di CLICK&COLLECT, Rapidle propone agli artigiani e lavoratori autonomi del settore panificazione, l’hardware, il software e i servizi necessari per lo sviluppo delle vendite e per rispondere a un’esigenza dei consumatori sempre più connessi, frettolosi e impazienti.

ANIMAZIONI

Durante 4 giorni, animazioni, dimostrazioni e conferenze permetteranno ai visitatori di Europain di vivere un’esperienza appassionante, piena di lezioni pratiche, incontri efficaci e scoperte utili per il loro business. Incontrare professionisti specializzati, scoprire le loro capacità manuali più creative, consultare i consigli degli esperti più competenti: tutto è possibile al salone Europain.

Il Forum, 4 giorni di scambi e di idee
Al centro dell’evento, il Forum proporrà 4 giorni di confronto: dibattiti e discussioni saranno animati da 80 operatori francesi e internazionali provenienti da tutto il mondo. Attraverso le loro analisi, permetteranno a tutti i partecipanti di condividere la loro competenza, scoprire nuovi modelli, trovare soluzioni ai problemi di produzione, di vendita o di gestione, che siano imprenditori nel settore panificazione, pasticceria o gelateria.

Per maggiori informazioni: http://www.europain.com/fr/forum-europain

La Boutique ristorante, il panificio di domani
Una coproduzione Europain e la scuola Cuisine Mode d’Emploi(s)

Questo spazio, presentato per la prima volta nel 2016, è ormai un vero e proprio panificio-ristorante operativo e temporaneo, dotato delle tecnologie più efficienti e innovative. I visitatori hanno l’opportunità di osservare e provare tutte le possibilità della ristorazione in panetteria grazie ad uno spazio ristorazione ergonomico ed accogliente.

Grazie ad una app mobile, co-creata con Simplon, formazione per le professioni del digitale, i visitatori possono creare il proprio panino su misura e gustarlo sul posto.

Raphaël HAUMONT, professore – ricercatore all’università Paris Sud-Paris Saclay, sarà uno dei principali animatori di questo spazio.

Lab del Panificatore, un forno innovativo
Dal punto di vista della programmazione, sono garantiti 4 giorni di dimostrazioni non-stop grazie ad un laboratorio di panificazione ultra-moderno e totalmente aperto. I grandi nomi della panificazione francese e internazionale consentono ai visitatori di visualizzare gesti tecnici e idee creative.

Lab Intersuc, un incrocio tra il negozio e il laboratorio
Il Lab Intersuc accoglie ogni giorno 9 dimostrazioni professionali di pasticceria, cioccolateria, confetteria e gelateria. Dietro il tavolo di lavoro, dei MOF (Meilleur Ouvrier de France), dei campioni del mondo di pasticceria, dei campioni di Francia del Dessert, prestigiosi negozi di pasticceria o ristoranti condividono tecniche, know-how e creatività con un pubblico di professionisti il più vicino possibile al loro lavoro.

La rivista Le Chef organizza il Festival della Creatività Gastronomica, edizione dolciaria, lunedì 5 febbraio. Alcuni famosi chef realizzeranno delle dimostrazioni delle loro ricette.

Lab Benessere e Naturalità
Realizzato in collaborazione con Boréa, il primo network di panifici orientato al benessere e alla naturalità, questo nuovo Lab riunisce tutte le proposte che rispondono ai consumatori di oggi: attenti al loro benessere e all’equilibrio del loro consumo. Sui temi della salute, qualità, autenticità, offre una programmazione varia di dimostrazioni pratiche e workshop con esperti in panificazione, viennoiserie, pasticceria e ristorazione leggera ed equilibrata.

Festival Sens & Chocolat 2018, al servizio dell’artigianato nel settore alimentare e della ristorazione
La piattaforma BEAN TO BAR vuole, in un primo tempo, sensibilizzare il visitatore nei confronti della qualità delle sue materie prime e dell’importanza delle sue scelte etiche nel mantenimento della biodiversità per un’alimentazione sostenibile. In un secondo tempo, vuole fare vivere al visitatore «la propria esperienza del gusto», con i coltivatori e produttori di cioccolato dei vari paesi, gli esperti, grazie a mini-conferenze e appuntamenti gourmet con degustazione di fave e cioccolati di alta gamma, intorno a 3 tematiche:

• Valorizzazione delle materie prime cacao e cioccolati ‘di origine pura’. 4 paesi in primo piano – Brasile, Equador, Madagascar e Venezuela
• Valorizzazione dei materiali BEAN TO BAR e di tutte le attrezzature per la lavorazione delle fave e del cioccolato:
• Formazione grazie al Centre Formazione PLANETGOUT ‘uomo – prodotto – professione’

Choco-Event Lunedì 5 febbraio si svolgerà la festa dei produttori di cioccolato presso il Bean to bar alla presenza delle delegazioni dei 4 paesi in primo piano. A partire dalle ore 15.00: consegna dei Cacaos-Oscars alle autorità di ogni paese, ambasciatori e filiere agricole del cacao di tutto il mondo.

Maggiori informazioni su http://www.planetgout.com

I PREMI EUROPAIN

In un mercato in pieno mutamento e molto concorrenziale, le opportunità offerte dalle nuove attrezzature e ingredienti sono la chiave del successo di domani; ecco perché la priorità di Europain è mettere in luce tutte le novità del salone e valorizzare le più innovative.

Gli strumenti utilizzati prima e durante il salone consentono ai visitatori di individuare rapidamente le nuove attrezzature e le tendenze che permettono agli espositori di far conoscere le loro creazioni:

PREMIO NOVITA’: una selezione accurata eseguita da un comitato di esperti fra l’insieme delle novità presentate al salone. Per la prima volta ogni novità è integrata automaticamente alla selezione dei Premi Novità Europain, che contraddistinguono quelle che offrono i vantaggi più notevoli.

PREMIO VISITATORI: Per la prima volta i professionisti designano online la loro novità preferita prima del salone secondo le 3 categorie: IO FABBRICO – IO VENDO – IO GESTISCO.

IL PERCORSO NOVITA’: disponibile sulla app mobile, è pratico e rapido per consultare le novità in tempo reale e secondo il tema ricercato. E in fiera, una guida alla visita e una segnaletica dedicata guidano i visitatori verso tutti gli stand partecipanti.
LA GALLERIA DELLE NOVITA’: l’insieme delle novità del salone, che include tutti i settori, proposte e presentate dagli espositori saranno disponibili con un click su http://www.europain.com.

CONCORSI

Coppa di Francia delle Scuole, organizzata da EKIP, patrocinata da ENGIE

La Coppa di Francia delle Scuole consente di svelare al mondo la qualità dell’insegnamento fornito dall’istituto francese e la vitalità delle professioni della Panificazione, Viennoiserie, Pasticceria in cui giovani talenti si cimentano ogni giorno.

Per questa 6a edizione del concorso, il tema è: il lusso alla francese – Femminile – Maschile
Maggiori informazioni su: http://www.coupedefrancedesecoles.com

Contatto stampa Coppa di Francia delle Scuole: Patricia Chardonneau – animations@ekip.com

Master della Panificazione, organizzati da Lesaffre

L’élite internazionale della professione si riunirà in occasione del salone Europain 2018 per l’unica ed eccezionale competizione mondiale dei Master della Panificazione. Dopo 4 anni di competizioni a squadre per la Coppa Louis Lesaffre poi Coppa del Mondo della Panificazione, solo 18 candidati provenienti da tutto il mondo hanno ora il privilegio di partecipare a questo concorso individuale per ottenere il prestigioso titolo di WORLD MASTER BAKER.

Più che una competizione il concorso dei Master della Panificazione è un invito a immaginare la panificazione di domani.

Una valorizzazione della professione sotto gli occhi esperti di una giuria presieduta da Johan SORBERG (Svezia) e Christian VABRET (Francia), Meilleur Ouvrier de France e Creatore della Coppa del Mondo della Panificazione.

Maggiori informazioni su: http://www.mastersdelaboulangerie.com
Contatto stampa Master della Panificazione: Nadine Debail – nd@lesaffre.fr

Mondiale delle Arti Dolciarie, organizzato da DGF

Il Mondiale delle Arti Dolciarie è un concorso internazionale misto di alta pasticceria durante il quale 32 candidati, provenienti da 16 paesi diversi e suddivisi in 16 squadre da due persone, uno Chef uomo e uno Chef donna, si affrontano per 4 giorni di competizione.

Per celebrare i 10 anni del concorso e assistere ad una edizione eccezionale, la tematica imposta è «IL LUSSO ALLA FRANCESE». In questa tematica ogni squadra deve scegliere un settore fra una lista proposta e trasformarlo nel proprio filo conduttore per tutte le sue creazioni. Questa novità contraddistinguerà indubbiamente l’edizione 2018.

Durante la competizione, saranno nomi di spicco nella professione, esperti nel proprio settore, a valutare i candidati. Tra i giurati delle edizioni precedenti: Kenny Kong (Singapore), Philippe Segond, MOF (Francia), Hideo Yokota (Giappone), Yann Brys, MOF (Francia), Rafael Barros (Brasile), Oscar Ortega (USA), Claire Heitzler (Francia), Roberto Rinaldini (Italia), Tran Ngo Lam Khanh (Vietnam) et Philippe Urraca, MOF (Francia).
Il Mondiale delle Arti Dolciarie beneficia del sostegno di grandi Chefs della professione come: Christophe Michalak, Joël Robuchon, Thierry Marx e Alain Ducasse.

Maggiori informazioni su: http://www.mdas2018.comhttp://www.dgf.fr
Contatto stampa Mondiale delle Arti Dolciarie: Marc Morandi – m.morandi@dgf.fr

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...