In arrivo alle Fiere di Parma buyer da Sud Est Asiatico e Caucaso

Nell’attesa di CIBUSTEC 2019, tre giorni di meeting e technical tour per promuovere le tecnologie “Made in Italy”

 

Nell’ambito del programma di avvicinamento alla 52esima edizione di Cibus Tec (22-25 ottobre 2019), Koeln Parma Exhibitions – joint venture nata tra Fiere di Parma SpA e Koelnmesse GmbH – ha organizzato una 3 giorni di b2b e diversi technical tour per la promozione delle tecnologie Made in Italy per 40 buyer provenienti da sud est asiatico e caucaso. L’iniziativa è stata organizzata con ICE Agenzia e Regione Emilia Romagna.

Si inizia martedì 4 luglio con una non-stop di 300 incontri d’affari che si svolgeranno presso Fiere di Parma e che vedranno coinvolte oltre 50 tra le migliori aziende italiane di tecnologie alimentari. In contemporanea 40 industrie alimentari e distributori di tecnologie provenienti da alcuni dei paesi esteri delle aree con il maggior potenziale di crescita come: Filippine, Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia, Vietnam, Azerbaigian, Georgia e Iran (Fonte – Rapporto Export 2016-2019 di SACE).

Le delegazioni internazionali coinvolgeranno medie imprese estere, con nuovi progetti di investimento, e consolidate aziende leader che hanno colto l’opportunità proposta da CIBUSTEC per valutare/acquistare tecnologia italiana per i loro stabilimenti produttivi.

Tra queste: BRF Thailand – la sede asiatica della decima più grande azienda alimentare mondiale – Khoshgovar Company e Iran Dairy Industries – due delle più grandi aziende del Medio Oriente rispettivamente dedicate all’imbottigliamento di bevande e alla produzione di prodotti lattiero caseari. Non mancherà Azersun, la più rilevante azienda alimentare dell’Azerbaigian con oltre 20 brand.

Gli ospiti internazionali avranno a disposizione un’offerta tecnologica completa – dalle più affidabili soluzioni di selezione fino agli impianti di trasformazione, dalle ultime innovazioni del confezionamento/imbottigliamento fino alle più sofisticate tecnologie di logistica – per tutti i settori dell’industria alimentare e delle bevande. Tra le aziende italiane presenti CFT, Dima, G. Mondini, Goglio, Grasselli, Sacmi, Tonelli e Velati, solo per citarne alcune.

Il 5 luglio sarà invece la giornata dedicata alle visite tecniche presso gli stabilimenti produttivi di alcune delle più importanti aziende tecnologiche italiane per consentire agli ospiti internazionali di apprezzare in prima persona l’elevato grado di automazione, affidabilità e innovazione.

I tour sono stati strutturati in tre percorsi distinti e specifici: prodotti a base frutta e vegetale, lattiero caseari, da forno, carne e bevande. Questo per consentire ai buyer esteri di avere una panoramica completa nelle rispettive aree produttive di interesse.

Il 6 luglio, giorno conclusivo della visita della delegazione, sarà focalizzato sulla visita di una delle più importanti realtà del territorio dedicate alla produzione di Parmigiano Reggiano per apprezzare l’elevato standard qualitativo di uno dei prodotti italiani a maggior esportazione.
Quest’iniziativa conferma il ruolo di spicco di Cibus Tec come piattaforma di innovazione e relazione a livello globale. Uno dei principali eventi di riferimento per la tecnologia nel settore agroalimentare che tornerà a Fiere di Parma nel 2019.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...