Industria 4.0, le imprese italiane investono: ordini in aumento del 22%

Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, commentando i dati dell’Ucimu, associazione del network di Confindustria che racchiude i costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione, ha affermato che il Piano Industria 4.0 inizia a mostrare effetti positivi, sostenendo gli ordini di macchine utensili nel primo trimestre 2017. Gli ordini nel periodo gennaio-marzo dell’anno in corso sono in aumento del 5,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Questo risultato è determinato dall’incremento degli ordinativi raccolti sul mercato nazionale (+22,2%). “Si tratta dei primi frutti dell’applicazione del Piano Nazionale Industria 4.0 che dimostrano la bontà della scelta del governo di puntare su incentivi fiscali di natura automatica per gli investimenti in macchinari e beni strumentali -spiega Calenda-. Confido che questo trend positivo possa consolidarsi e rafforzarsi nei prossimi mesi, anche grazie al lavoro che verrà svolto nell’ambito dei digital inovation hub e dei competence center che costituiscono parte integrante del piano Industria 4.0”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...