Sistema integrato Smiform ECOBLOC

SETTORE ACQUA
Mai Dubai LLC
Dubai, Emirati Arabi Uniti
Gruppo: DEWA (Dubai Electricity & Water Authority)

> Linea PET da 12.000 bph per contenitori da 0,5 L
• Sistema integrato Smiform ECOBLOC® 6-24-6 H P VMAG
• Fardellatrice Smiflexi LSK 25T
• Nastri trasportatori Smiline & subforniture
• Palettizzatore automatico Smipal APS 3050 P
> Linea PET per contenitori da 5 galloni
> Linea PET per coppette di plastica

L’Autorità di Dubai per l’Elettricità e l’Acqua (DEWA) è stata costituita il 1° gennaio 1992 in virtù di un decreto emanato da Sua Altezza Sceicco Maktoum bin Rashid Al Maktoum, che ha disposto la fusione dell’azienda elettrica di Dubai con il dipartimento dell’acqua.
Il 19 dicembre 2012 nasce invece Mai Dubai LLC, società creata da DEWA con l’obiettivo di costruire e gestire negli Emirati Arabi Uniti un nuovo impianto per l’imbottigliamento dell’acqua. Mai Dubai LLC rappresenta una nuova emozionante ed audace iniziativa commerciale nel settore dell’imbottigliamento dell’acqua minerale, che ha iniziato la propria attività di produzione ad inizio 2014. L’obiettivo della nuova azienda è raggiungere in brevissimo tempo posizioni di primaria importanza nel panorama industriale di riferimento; per tale motivo Mai Dubai LLC ha in programma forti investimenti in tecnologie e persone che le permettano di ottenere un prodotto all’altezza della reputazione del marchio che lo produce.

L’”oro blu”: un’importante fonte di ricchezza
La produzione di acqua potabile è senza dubbio la sfida più grande per un Paese come il Dubai, che non dispone di un sistema fluviale e ha una piovosità limitata; sfida che DEWA ha voluto raccogliere per espandersi nel promettente mercato della produzione e dell’imbottigliamento del cosiddetto “oro blu”. Il progetto Mai Dubai rientra in una visione strategica più ampia nel rispetto della “mission” aziendale di fornire prodotti e servizi di alta qualità. Le acque desalinizzate costituiscono oggi la principale fonte di acqua potabile degli Emirati Arabi Uniti, la cui domanda è in forte crescita e richiede pertanto massicci investimenti in impianti e tecnologie avanzati. L’acqua di mare viene desalinizzata tramite appositi impianti di proprietà del cliente; pertanto, la fornitura SMI parte dal trattamento che rende potabile l’acqua desalinizzata fino alla palettizzazione dei pacchi finiti pronti per la distribuzione e la commercializzazione sul mercato. L’impianto per il trattamento dell’acqua desalinizzata fornito da SMI è prodotto dall’azienda francese I.C.E., una delle principali referenze nell’ambito delle tecnologie per il trattamento dell’acqua e delle bibite imbottigliate, che è stata scelta da SMI come partner in questo progetto in quanto garantisce l’elevata qualità dei prodotti forniti grazie all’eccellenza dei propri macchinari. L’impianto I.C.E. installato da SMI nello stabilimento di Mai Dubai è molto sofisticato, in quanto deve provvedere a rendere potabile l’acqua di mare privata del sale e dei sali minerali in essa contenuti; grazie a tale trattamento l’acqua è sottoposta ad un processo di arricchimento con elementi chimici previsti da una specifica formula decisa dal cliente, la cui composizione varia in funzione delle caratteristiche e del gusto che l’”oro blu” deve acquisire.

Tre linee di produzione per tre esigenze di mercato
L’accordo tra DEWA e SMI è stato siglato nel 2013 dopo un lungo processo di selezione avvenuto per mezzo di una gara d’appalto indetta dall’azienda degli Emirati; alla fine quest’ultima ha ritenuto che SMI fosse il fornitore che meglio rispecchiava le caratteristiche qualitative, economiche e tecnologiche richieste dal bando di gara. La soluzione chiavi in mano proposta da SMI per Mai Dubai comprende, oltre all’impianto di imbottigliamento vero e proprio, anche tutti le attrezzature ausiliarie necessarie al funzionamento delle linee di produzione, dall’impianto di trattamento dell’acqua desalinizzata fino alla palettizzazione dei pacchi finiti. Con questo nuovo investimento, Mai Dubai Water punta a diventare una delle maggiori aziende del settore. L’obiettivo dell’azienda è conquistare fette di mercato significative rivolgendosi sia al consumatore privato – a cui è dedicata la linea PET da 12.000 bottiglie/ora per l’imbottigliamento e il confezionamento di bottiglie PET da 1,5 L, 0,5 L e 0,33 L – sia quello dell’industria e dei servizi – a cui è destinata la produzione dell’acqua imbottigliata in contenitori da 5 galloni. Infine, Mai Dubai punta anche a presidiare il settore di nicchia delle compagnie aree, a cui si rivolge con la produzione della linea di confezionamento dell’acqua in piccole coppette di plastica.

Dalla città dei mille contrasti parte una nuova sfida
A Dubai non ci si ferma mai. Dubai è la città del futuro e dei mille contrasti, che continua a crescere e a collezionare un primato dopo l’altro, come quello raggiunto recentemente da DEWA – l’autorità di Dubai per l’energia elettrica e l’acqua – che, in collaborazione con SMI, ha progettato e realizzato da zero un nuovo stabilimento per la produzione, l’imbottigliamento e la commercializzazione di una nuova marca di acqua piatta: “Mai Dubai”. Si tratta di un progetto molto ambizioso ed unico nel suo genere, realizzato in grande stile come tutte le grandi opere che prendono forma in questa incredibile città.

Un progetto chiavi in mano di grande portata
Dubai è una delle città più ricche del mondo, dove lo sfarzo convive con le tradizioni, dove i grattacieli si affacciano sul deserto. E’ il cuore pulsante degli Emirati Arabi Uniti e città del futuro per chiunque sia in grado di sognare, desiderare e progettare cambiamenti nella propria vita. A Dubai si prova l’emozione di poter raggiungere i propri traguardi, il brivido dell’innovazione continua, la certezza di un Paese che dedica tutto al benessere e alla sicurezza dei propri cittadini e visitatori, dando così vita ad un luogo magico ed esotico.
Dubai è la città delle meraviglie: la bellezza dei luoghi dal sapore orientale, il divertimento al chiarore della sera, gli infiniti palazzi e locali, la grandiosità delle più incredibili opere architettoniche e la tranquillità di un mare incantevole. E’ la città delle grandezze e delle sfide. Per questo DEWA (acronimo di Dubai Electricity & Water Authority – Autorità di Dubai per l’energia elettrica e l’acqua) – ha deciso di costruire da zero un impianto per l’imbottigliamento di acqua potabile capace di produrre 12.000 bottiglie/ora; lo sviluppo dell’intero progetto, che prende il nome di Mai Dubai, è stato affidato al Gruppo SMI di San Giovanni Bianco (Italia) in qualità di fornitore unico dell’opera. L’unica eccezione è costituita dall’impianto di desalinizzazione e del capannone che ospita le linee di imbottigliamento, a cui l’azienda degli Emirati ha provveduto direttamente. Il compito affidato ai progettisti SMI è apparso subito una grande sfida: progettare, realizzare ed installare un vero e proprio sistema chiavi in mano comprendente l’intera tecnologia di processo, di riempimento, di immagazzinaggio e di distribuzione e tutti i relativi sistemi di gestione e controllo. SMI si è proposta come fornitore unico per gestire tutte le principali fasi di progettazione e costruzione dell’impianto, con l’obiettivo primario di fornire un prodotto di prima classe e dimostrare al committente le proprie competenze tecniche e manageriali.

“Le priorità del cliente: rispetto delle tempistiche ed eccellenza qualitativa”
SMI è stata incaricata da Mai Dubai sia della progettazione tecnica della linea di imbottigliamento sia della costruzione dello stabilimento che la ospita, compresa la gestione dell’intero cantiere da parte del QHSE (Quality, Health, Safety & Environment) del gruppo SMI. Le priorità evidenziate dall’azienda nel bando di appalto riguardavano principalmente le tempistiche di realizzazione e di avviamento delle nuove linee di produzione e il contenuto tecnologico dei macchinari che le compongono; il tutto al fine di disporre negli Emirati Arabi di un impianto all’avanguardia in grado di garantire flussi produttivi costanti, efficienti e qualitativamente eccellenti di tutte e tre le linee di imbottigliamento installate nel nuovo stabilimento da 22.123 m². I lavori di edificazione dello stabilimento, durati circa un anno, sono stati portati a termine da SMI nei tempi concordati con il cliente. La prima linea di produzione da 12.000 bottiglie/ora, destinata all’imbottigliamento nei formati PET da 0,33 L / 0,5 L / 1,5 L, è entrata in funzione nel mese di maggio 2014.

Novadim Food Technology
Negli Emirati Arabi Uniti SMI è rappresentata dalla società Novadim Food Technology, diretta da Pierre Anid, che ha efficacemente collaborato con SMI e il cliente finale Mai Dubai LLC per il successo dell’operazione di fornitura del nuovo stabilimento di imbottigliamento acqua.
Novadim Food Technology, che ha sede a Beirut in Libano, opera nel settore “food & beverages” da oltre 20 anni; grazie alla professionalità e all’esperienza del proprio staff di 6 persone, l’azienda offre supporto commerciale e assistenza tecnica alle oltre 200 macchine SMI presenti in Libano, Siria, Kuwait, Bahrain, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Oman, Yemen, Etiopia, Uganda e parte dell’Africa dell’Est.
Relativamente al progetto della nuova linea completa di Mai Dubai, Pierre Anid, Direttore Generale di Novadim, ha dichiarato: “Vorrei ringraziare tutti quelli che hanno creduto in questo progetto, che solamente due anni fa era un semplice terreno in mezzo al deserto mentre oggi simboleggia il successo sia per Mai Dubai sia per SMI”.

I vantaggi delle soluzioni SMI installate a Mai Dubai
L’esperienza multi-settoriale acquisita da SMI in oltre 25 anni di attività ha consentito di proporre a DEWA una soluzione completa in grado di armonizzare, grazie a sistemi di automazione di ultima generazione, le esigenze d’installazione degli impianti, la logica di processo, il dimensionamento tecnico delle utenze, la logistica e la tecnologia di immagazzinaggio. La linea di imbottigliamento da 12.000 bottiglie/ora (dedicata alle bottiglie PET da 0,33 L / 0,5 L / 1,5 L) è composta da un sistema integrato di stiro-soffiaggio, riempimento e tappatura ECOBLOC® 6-24-6 HP VMAG di Smiform, una confezionatrice in film termoretraibile LSK 25T di Smiflexi, un sistema automatico di palettizzazione APS 3050 P di Smipal e da alcune macchine fornite da partners di fiducia con cui SMI collabora da tempo.
Per questa linea di produzione Mai Dubai LLC ha optato per un impianto compatto di stiro-soffiaggio, riempimento e tappatura della serie ECOBLOC® poiché esso rappresenta la soluzione ideale per ottenere un’alta efficienza produttiva a costi contenuti.
Le bottiglie di acqua da 0,33 L e 0,5 L sono soffiate, riempite e tappate dal sistema integrato ECOBLOC® Smiform e successivamente confezionate dalla fardellatrice Smiflexi in pacchi vassoio + film da 24 pezzi nel formato 6×4, mentre le bottiglie più grandi da 1,5 L sono raggruppate in pacchi da 6 pezzi, sempre in modalità vassoio + film. Il processo di confezionamento termina con la palettizzazione dei pacchi su euro-pallet da 800×1200 mm per le fasi finali di distribuzione e commercializzazione.

Connettere le menti, creare il futuro
Il tema proposto da Dubai per l’Expo 2020, cioè “connettere le menti, creare il futuro”, promuove lo sviluppo globale secondo tre principi: mobilità, sostenibilità e opportunità.
Sono i principi chiave alla base dell’incessante attività economica di questa singolare città del Medio Oriente, meta super gettonata e molto “glamour” dei viaggiatori di tutto il mondo; un vero miracolo nel deserto in attesa di brillare ancor di più in occasione dell’Esposizione Universale del 2020. A Dubai ogni cosa è realizzata per stupire in grandezza, unicità, lusso.
Un esempio emblematico di questa vocazione a primeggiare è rappresentato dal “Burj Khalifa”, un super grattacielo da 163 piani, che con i suoi 828 metri d’altezza è diventato dal 2010 l’edificio più alto del mondo e la nuova icona di Dubai. La pianta dell’edificio, circondato da strutture minori, è ispirata alla forma di un fiore di Hymenocallis, un genere di piante diffuso anche a Dubai, dove è particolarmente popolare. Il Burj Khalifa possiede il più veloce ascensore al mondo, che si muove a 18 m/s (64,8 km/h); gli interni dell’edificio, che ospita negozi, uffici, hotel e appartamenti privati, sono stati arredati da Giorgio Armani.
Altre opere faraoniche, decise e realizzate a tempo di record, hanno contribuito a fare di Dubai l’emirato arabo più conosciuto e frequentato del mondo, che è anche un porto commerciale importantissimo (il terzo del pianeta) e una meta turistica unica, grazie ai suoi sterminati “shopping mall” (dove si può comprare qualunque cosa a prezzi molto competitivi).
Questo miracolo nel deserto è reso possibile anche da una “pozione magica” che si chiama acqua dolce; un bene preziosissimo sottratto al mare in immensi impianti di desalinizzazione, un “oro blu” che irriga mille aiuole, giardini lussureggianti e una miriade di magnifici campi da golf.

Bottiglie diverse per esigenze diverse
Oltre alla linea PET da 12.000 bottiglie/ora, il sistema chiavi in mano fornito da SMI a Mai Dubai comprende anche una seconda linea di imbottigliamento in contenitori di policarbonato a rendere da 5 galloni (19 litri) realizzata in collaborazione con l’azienda Bardi, e una terza linea destinata al confezionamento dell’acqua in piccole coppette monodose di plastica, realizzata in collaborazione con la società Reepack. Le coppette di plastica così ottenute sono raggruppate manualmente in scatole di cartone e vendute essenzialmente alle compagnie aeree, in particolare alla Emirates (con la quale Mai Dubai ha siglato un accordo commerciale).

La fornitura di SMI comprende anche tutte le “utilities” necessarie al funzionamento delle tre linee di produzione: compressore di alta pressione, compressore di bassa pressione, tubazioni aria compressa, chiller, boiler, diesel tank, tubazioni acqua e vapore, ecc. L’esperienza e la competenza di SMI nel settore dell’imballaggio sono state messe a disposizione di DEWA anche per lo studio della forma e delle caratteristiche delle bottiglie da usare per la commercializzazione dell’acqua Mai Dubai. L’installazione delle nuove linee di imbottigliamento si è conclusa a maggio 2014 con la fornitura a Mai Dubai da parte del team SMI di un disegno in formato virtuale tridimensionale dell’impianto “as built”.

Dubai
città sostenibile per Expo 2020
Le autorità governative di Dubai hanno istituito un comitato di esperti per studiare e introdurre programmi “verdi” in territorio arabo che riguardano l’efficienza energetica, la produzione da fonti rinnovabili e progetti di bio-edilizia. Lampioni a energia solare, codici edilizi “green” e impianti led ad alta efficienza sono solo alcuni esempi delle ambiziose misure che Dubai ha adottato per diventare entro il 2020 una delle prime 10 città al mondo per sostenibilità ambientale. Preparativi in corso anche per l’Expo 2020, quando Dubai accoglierà milioni di visitatori; sebbene il 2020 sia ancora lontano, nell’Emirato si parla dell’Esposizione Universale come di un evento imminente e della connessione con l’Expo 2015 di Milano, con la quale è stato firmato un “Memorandum of Understanding”, come di un accordo che apre importanti prospettive alle imprese italiane in vista di Expo 2020 e che conferma il grande interesse degli Emirati Arabi Uniti per i prodotti e la tecnologia “made in Italy”.

Linee complete per ogni esigenza
SMI progetta e costruisce sistemi e impianti completi per l’imbottigliamento e il confezionamento di prodotti alimentari e bevande, detergenti e prodotti per l’igiene personale, chimici e farmaceutici. Le linee complete di imbottigliamento e confezionamento proposte da SMI sono la soluzione ideale per esigenze di produzione da 4.800 a 50.000 bottiglie/ora e si basano su tecnologie di ultima generazione che garantiscono elevata efficienza, ampia flessibilità di gestione, bassi consumi energetici e un rapporto qualità/prezzo tra i migliori del mercato. Il ventaglio di proposte SMI in termini di impianti chiavi in mano spazia da linee compatte “essential” ed “energy-saving” fino a soluzioni complesse ed articolate, con un’ampia gamma di prodotti intermedi in grado di soddisfare qualsiasi esigenza presente e futura in termini di velocità di produzione, prodotto da confezionare, livello di automazione e risparmio energetico. Ogni progetto di linea completa include un’attenta valutazione di tutti gli aspetti logistici del nuovo impianto, uno studio dettagliato delle interazioni tra le macchine e le attrezzature che compongono la linea di produzione (siano esse di produzione SMI che di altri OEM di fiducia), nonché un’analisi accurata delle dinamiche dei costi (TCO – Total Cost of Ownership) connessi all’acquisto e alla gestione della nuova fornitura.

Intervista a Jay Andres, Chief Operating Officer di Mai Dubai LLC

Quali erano le aspettative di Mai Dubai LLC al momento del lancio del bando di gara per la realizzazione del nuovo stabilimento di imbottigliamento?
“Innanzitutto, la qualità delle soluzioni proposte, seguita da tempi di consegna ristretti, un servizio post-vendita di assoluta eccellenza e, elemento non secondario, un buon rapporto qualità / prezzo. Per la nostra azienda, infatti, questo investimento rappresenta solo il punto di partenza, poiché stiamo già pensando ad ulteriori sviluppi futuri basati sui segnali positivi che provengono dal mercato”.

Quali sono i motivi principali che hanno spinto Mai Dubai a collaborare con SMI?
“Avevamo bisogno di un partner affidabile in grado di fornire una linea completa “chiavi in mano”, rispettando puntualmente la nostra tabella di marcia e coordinando l’installazione di tutti gli impianti e di tutte le macchine necessarie alla realizzazione del nuovo insediamento di produzione; inoltre, volevamo un fornitore che, agendo da capo commessa, si occupasse della gestione dei quattro principali aspetti del progetto: impianto dl trattamento dell’acqua, linea coppette, linea contenitori da 5 galloni e linea PET. Tra le aziende che hanno partecipato al bando di gara, SMI si è classificata al primo posto nella soddisfazione di tutti i nostri parametri di selezione, aggiudicandosi in tal modo l’ordine per la costruzione del nuovo impianto”.

Cosa richiedete ai vostri fornitori in termini di efficienza, flessibilità e innovazione tecnologica?
“Rientra nei piani di sviluppo della nostra azienda un rapido processo di crescita ed espansione; per tale ragione desideriamo che i nostri fornitori siano in grado di crescere con noi. Mai Dubai LLC crede molto nella collaborazione a lungo termine con i nostri partner commerciali e dei benefici reciproci che ne possono derivare. Quando abbiamo deciso di investire in un nuovo impianto di imbottigliamento abbiamo posto come condizione non negoziabile una consegna molto rapida di tutto l’impianto, per cui solo un fornitore dalle idee innovative e dall’organizzazione flessibile come SMI poteva centrare l’obiettivo. Del resto, la “mission” di Mai Dubai è “essere un’azienda sostenibile e innovativa, che sia leader regionale nel settore dell’acqua imbottigliata”; a tal proposito, ad esempio, in accordo con la società Dubai Electricity and Water Authority (DEWA), proprietaria di Mai Dubai LLC, siamo costantemente impegnati nella riduzione delle emissioni di anidride carbonica e nel perseguimento di una strategia di espansione eco-sostenibile”.

Quale ruolo gioca un fornitore come SMI in questo processo di crescita?
“I fornitori hanno un ruolo fondamentale in quanto devono fornire a Mai Dubai le migliori soluzioni tecniche disponibili sul mercato, tenendo in considerazione le seguenti priorità: soddisfare le esigenze del cliente, fornire un prodotto di alta qualità e proporre soluzioni che ci assicurino un ottimo ritorno dagli investimenti”.

Quanto è importante lo sviluppo sostenibile per Mai Dubai LLC?
“In qualità di produttori di un bene che utilizza varie risorse disponibili in natura abbiamo delle precise responsabilità nei confronti dell’ambiente in cui operiamo; pertanto, dobbiamo ricercare costantemente soluzioni e opportunità che ci consentano di ridurre il consumo di energia, di acqua e di tutte le materie prime che sono necessarie per la produzione, l’imbottigliamento e la commercializzazione dei nostri prodotti”.

Quali sono le aspettative della vostra azienda per questa nuova fornitura?
“Puntiamo molto sulle potenzialità del nuovo impianto di imbottigliamento fornito da SMI, che per noi rappresenta la base su cui costruire ulteriori sviluppi; basti pensare che Mai Dubai LLC è un’azienda costituita nel 2013 senza alcun dipendente, ma i nostri piani di crescita prevedono una forza lavoro di 200 persone entro la fine del 2014. La risposta iniziale del mercato alla commercializzazione dell’acqua Mai Dubai è stata molto buona; i consumatori hanno dimostrato un elevato gradimento della qualità del prodotto, del “design” delle bottiglie utilizzate per il confezionamento e del marchio ideato per il lancio commerciale. Siamo soddisfatti e fieri della nostra azienda, che abbiamo costruito con impegno e dedizione, e vogliamo condividere con i nostri clienti la passione che mettiamo nel nostro lavoro attraverso i moderni social media come Facebook e YouTube, dove si trovano immagini e video del nostro sito di produzione”.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...