La realtà aumentata nell’era dell’Industry 4.0

Sono passati ormai 30 anni da quando Arnold Schwarzenegger ha emozionato il pubblico del cinema nel suo ruolo di “Terminator”. L’occhio dell’androide era costantemente alimentato da informazioni sull’ambiente circostante fornite da una rete informatica. Oggi la tecnologia della realtà aumentata, che sembrava così futuristica, è diventata di uso comune, anche se i dati sono proiettati sugli schermi di smartphone e non direttamente sulle lenti dell’occhio.

Tuttavia, gli scienziati stanno già lavorando alla realizzazione di queste lenti altamente innovative. Gli esperti concordano sul fatto che ci sia un grande potenziale non sfruttato nella realtà aumentata, che sovrappone alla nostra reale percezione informazioni e oggetti virtuali. Secondo uno studio di DB Research, il mercato globale della realtà aumentata, dal suo attuale valore di 500 milioni di euro dovrebbe raggiungere un valore di 7,5 miliardi di euro entro il 2020.

E non c’è da stupirsi, questa tecnologia ha molto da offrire: può aiutare i conducenti, fornire supporto nelle sale operatorie e semplificare il lavoro negli impianti produttivi e nei magazzini migliorando anche le operazioni di manutenzione e la sicurezza degli operatori. La realtà aumentata gioca un ruolo determinante nella rivoluzione dell’Industria 4.0 e porta con sé numerosi vantaggi: costi inferiori, minori rischi, processi più rapidi, migliore qualità e maggiore efficienza.

Scopri l’approccio di SEW-EURODRIVE all’Industria 4.0 sul sito www.sew-eurodrive.it!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...