Un nuovo White Paper dimostra i vantaggi della stampa intelligente nello sfruttamento della IoT

SATO, leader internazionale nella fornitura di soluzioni di identificazione automatica (Auto-ID) che facilitano gli operatori e snelliscono le operazioni, ha pubblicato un nuovo White Paper per aiutare le imprese a comprendere in che modo l’Internet delle cose (IoT) può essere sfruttata e applicata in termini pratici.

In Libera la potenza dell’IoT SATO presenta il ruolo in fase di cambiamento dell’umile stampante di etichette da semplice periferica a componente completamente integrato nella catena di fornitura del processo per dimostrare come l’adozione di una visione mondiale di IoT può trasformare un modello di azienda da orientata al prodotto a concentrata sui servizi.

L’autore del libro bianco Eckhard Wernich, Business Development Executive di SATO Europe, spiega: “Nessuno può permettersi di ignorare l’enorme potenziale di crescita che IoT rappresenta. Tuttavia, molte aziende lottano per comprendere come questo potenziale può essere sfruttato in termini pratici e quali cambiamenti comporta per i processi aziendali e per il suo personale. Concentrandosi su un processo familiare – la stampa di etichette – aiuta ad illustrare ciò che comporta e come l’IoT sta trasformando il modo in cui fare affari.”

Mentre creare e applicare un’etichetta per far muovere un articolo lungo la catena di produzione, trasporto e vendita è una piccola parte di un processo molto più grande, diventa invece una funzione critica per il successo dell’’IoT che richiede che ogni oggetto abbia un’identità univoca e sia in grado di comunicare dati. In qualità di specialista della tracciatura, SATO si concentra sullo sfruttamento della potenza dei dati per superare “l’ultimo pollice” della catena di fornitura, aiutando i suoi clienti a sfruttare il potenziale dell’IoT per collegare il modo fisico e quello virtuale al fine di ottenere precisione e risparmio di tempo e risorse.

L’azienda ha sviluppato la funzionalità AEP o Application-Enabled Printing, in cui l’intelligenza che controlla il processo è caricata a bordo della stampante stessa – consentendo in tal modo il supporto delle decisioni e il monitoraggio delle prestazioni alla fonte dei dati. Molte delle informazioni contenute nel White Paper si basano strettamente sull’esperienza propria di SATO di esplorare e applicare i principi dell’IoT allo sviluppo di soluzioni per i suoi clienti.

Eckhard conclude: “Ciò che succede a SATO e alle sue soluzioni di stampa è un microcosmo di cosa sta attualmente accadendo ad altre aziende che utilizzano l’IoT. Speriamo che questo White Paper incoraggi altri a guardare ancora ad un’attività di base come la stampa di etichette come ad un mezzo pratico e immediato per adottare i principi di IoT migliorando la propria efficienza.”

Scarica oggi stesso la tua copia gratuita di Libera la potenza di IoT all’indirizzo http://www.satoeurope.com/uk/downloads/whitepapers/unlocking-the-power-of-iot.aspx

Per ulteriori informazioni su SATO e le sue soluzioni di stampa ed etichettatura, visitate il sito web dell’azienda all’indirizzo www.satoeurope.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...