A Interpack la nuova Makline roll feed

Con migliaia di operatori internazionali, più di 2700 espositori provenienti da tutto il mondo e 175.000 visitatori, Interpack – a Düsseldorf dal 4 al 10 maggio 2017 – rappresenta la più importante fiera di riferimento del settore del packaging e delle industrie di processo correlate. È qui che alcuni dei maggiori protagonisti del comparto si incontrano per anticipare le tendenze, presentare le novità e valutare partnership e sviluppi commerciali. Ed è questo lo scenario che Makro Labelling, tra i maggiori produttori di macchine etichettatrici industriali, ha scelto per presentare un’importante novità e la sua linea completa di etichettatrici lineari con performance da rotative dedicate ai mercati dell’industria farmaceutica, della detergenza, dell’home e personal care e del beverage.

Protagonista indiscussa dello stand Makro Labelling (Hall 13/D13) sarà la nuova MAKLINE ROLL FEED che l’azienda dedica in modo specifico al mercato della produzione di acqua e soft drinks. Presentata in anteprima a Interpack, la MAKLINE ROLL FEED – sviluppo ad alto livello tecnico e tecnologico – è caratterizzata da un gruppo di etichettaggio molto performante e sicuro, poichè analogo a quello in dotazione sulle macchine rotative da cui deriva, e dotato di assi motorizzati con motori brushless (e non con ingranaggi e catene). Frutto di richieste specifiche dei mercati del sud-est asiatico e indiani, la MAKLINE ROLL FEED è stata sviluppata per una questione di standardizzazione dei prodotti, per garantire elevata capacità di produzione e, soprattutto, minimizzare i costi. Garantisce una velocità di produzione tra le 6.000 e le 16.000 b/h.

Allo stand Makro Labelling sarà presentata inoltre una MAKLINE autoadesiva con doppia stazione, destinata al confezionamento di olio alimentare e adattabile per contenitori di grandi e piccole dimensioni. Pur essendo un’etichettatrice lineare, destinata dunque a uno specifico mercato con una determinata gamma di produzione, la MAKLINE offre un livello qualitativo di etichettatura molto elevato, del tutto simile a quello di un’etichettatrice rotativa. L’applicazione diretta di un massimo di 2/3 elementi per bottiglia, il cambio formato rapido e senza attrezzature (viene richiesta solo la regolazione dei particolari), la semplicità di utilizzo, la massima flessibilità produttiva e anche il risparmio in termini economici la rendono infatti la macchina perfetta anche per tutti coloro che hanno esigenze di produzione limitate o per i terzisti che producono un range molto vasto di contenitori.

Partecipare per la prima volta a Interpack è per Makro Labelling un traguardo molto importante, che ci permette di approcciare nuovi settori e nuovi mercati. Per questo motivo abbiamo deciso di presentare qui il nostro nuovo concetto di macchina lineare, nella quale abbiamo capitalizzato tutta la nostra esperienza di costruttori di macchine rotative di altissima qualità e la nostra capacità progettuale e innovativa, frutto di ricerca e sviluppo continui. Dopo Interpack proseguiremo il 2017 con la presenza ai più importanti appuntamenti fieristici internazionali: Fispal a San Paolo Brasile, dal 27 al 30 giugno, DrinkTec a Monaco di Baviera dall’11 al 15 settembre e infine Pack Expo a Las Vegas, dal 25 al 27 settembre. Tre importanti occasioni di incontro e confronto per presentare la nostra gamma completa di etichettatrici industriali e proseguire con la nostra idea di sviluppo”, afferma Massimo Manzotti, presidente e direttore commerciale di Makro Labelling.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...