Un 2016 positivo per i costruttori italiani di macchine per il packaging

Secondo i dati del Centro Studi Ucima, il 2016 si è chiuso con risultati positivi per l’industria italiana delle macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio, che ha registrato una crescita prossima al +2% nel giro d’affari totale: 6.300 milioni di euro, contro i 6.197 milioni di fine 2015. A determinare il risultato positivo sono state le vendite sul mercato interno, cresciute nel 2016 del +10,4% per un totale di 1.318 milioni di euro.

macchine_packagingSono rimaste stabili le vendite oltreconfine (-0,1% sul 2015 pari, in valori assoluti, a 4.997 milioni di Euro), a causa dei rallentamenti in atto in Medio Oriente, Asia e Est Europa. Positive le performance di Indonesia (+23,8%) e Egitto (+15,2%). Da record anche l’andamento del Messico: +35% sui primi novi mesi del 2015. Si prevede nel 2017 il mantenimento del trend di crescita registrato nel 2016.

Le soluzioni di azionamento di SEW-EURODRIVE  permettono alle macchine da imballaggio di lavorare con precisione e continuità. Scopri di più!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...