OCME installa Packetto SMART presso: Coca – Cola HBC Italia a Oricola

OCME, azienda multinazionale italiana con sede a Parma, da più di 60 anni è tra i leader mondiali di produttori di macchine per il confezionamento, riempimento e sistemi di trasporto nel mondo.

Negli ultimi mesi è stata effettuata l’installazione dell’upgrade PackettoTM presso un noto cliente: Coca – Cola HBC Italia a Oricola, che fa parte del gruppo d’imbottigliamento Coca – Cola Hellenic Bottling Company

E’ stato installato presso lo stabilimento il modulo PackettoTM SMART alla termofardellatrice Vega già esistente, e con quest’ultima innovazione rivoluzionaria nel packaging secondario, lo standard estetico dei fardelli è aumentato, rendendo omogeneo il risultato per tutti i fardelli.

Packetto è nato dalla forte concorrenza nel settore del packaging ed ha portato la nascita di un nuovo concetto di confezione che mantiene le stesse caratteristiche di un fardello tradizionale aumentandone l’impatto estetico.

Un fardello con la soluzione Smart PackettoTM si presenta privo di grinze sulle parti espositive aumentando di fatto lo spazio disponibile per l’artwork e rendendolo più riconoscibile sugli scaffali.

Il miglioramento è reso possibile con l’applicazione di minuscoli punti di colla sulle bottiglie, su cui far aderire il film.

Durante la termo retrazione il film si mantiene in posizione ed ha la possibilità di stirarsi completamente. Inoltre, grazie al fissaggio del film, è possibile ridurre la quantità raggiungendo un risparmio fino al 30%.

Con le soluzioni Packetto™, i clienti hanno accesso a nuovi strumenti e soluzioni che possono migliorare la loro immagine aziendale risparmiando soldi e materia prima, tutto nel pieno rispetto ambientale.

Il Dottor Stefano Lavori, Editore presso Edizioni Dativo (ItaliaImballaggio, Converting, Impackt, PackBook, DativoWeb), commenta così l’innovazione di OCME nel packaging secondario:

“Nel settore dell’imballaggio molto si è fatto per andare incontro a quelle che sono le reali esigenze del consumatore ma molto è ancora da fare perché troppo spesso prevalgono le ragioni di carattere sia produttivo che di marketing che non sempre corrispondono alle attese di coloro che poi consumano i prodotti

L’imballaggio deve cambiare perché deve andare veramente a interpretare correttamente quelle che sono le esigenze di un pubblico sempre più consapevole delle sue scelte di acquisto.

La tipologia di imballaggio secondario rappresentata dal fardello è un tipo di imballaggio tradizionale a cui da anni si cerca un’alternativa, senza tra l’altro trovarla.

Quindi la scelta fatta da OCME in linea con quella che è la sua storia: è stata quella di trovare una soluzione che rinnovasse questa formula di imballaggio e desse nuova vitalità al fardello

La soluzione proposta da OCME è sicuramente molto interessante per il brand KNowner perché consente di risparmiare materiale ma anche energia per quanto riguarda il forno di termoretrazione e soprattutto migliora la loro presentazione sullo scaffale di vendita

Un innovazione che è stata riconosciuta anche durante la premiazione “World Beverage Innovations Award” tenutasi alla fiera Brau Beviale dal 10 al 12 Novembre a Norimberga.

Ocme è arrivata tra i primi 5 finalisti su 356 candidati provenienti da 53 paesi, ricevendo una menzione “HIGHLY COMMENDED” nella categoria “Best environmental sustainability initiative” con la tecnologia Packetto™.

Un premio che arricchisce quello ricevuto nel 2014 nella categoria “Best technology innovation” con la Vega Packetto™ arrivando tra i finalisti della premiazione.

ocme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...